Agenzia Valerio

Saranno esposte trentasei opere originali e certificate dell’artista “fantasma”, con un corredo di una ventina di grandi riproduzioni di affreschi realizzati sui muri e di un’articolata didattica di mostra.

“Il Comune di Vieste promuove, incoraggia e sostiene convintamente eventi come questo – spiega l’assessore Graziamaria Starace -. Crediamo che attraverso l’arte si possano piantare semi preziosi per la crescita della società e sviluppare modelli di economia intelligente”.

La mostra dell’artista conosciuto come Banksy si terrà dalla terza settimana di giugno 2023 alla fine di settembre dello stesso anno, presso le sale superiori del Museo Archeologico della città. In mostra saranno esposte trentasei opere originali e certificate dell’artista, con un corredo di una ventina di grandi riproduzioni di affreschi realizzati sui muri e di un’articolata didattica di mostra.

Rivoluzionaria, ironica, provocatoria: l’arte di Banksy arriva a Vieste e rappresenterà il valore aggiunto dell’estate culturale del comune Garganico.

Un fantasma,come qualcuno lo ha definito, capace di far parlare solo le opere e il suo attivismo creativo. Un’arte senza volto, che negli anni si è fatta denuncia, critica politica all’impero globale del consumismo, della discriminazione, dei conflitti, della precarietà, della fatica del vivere.

Kronos Bar

ADV Fini autosalone