Agenzia Valerio

No alla guerra, SI ad  un immediato “cessate il fuoco” in Ucraina ed al ritiro delle truppe, Si ad aiuti, accoglienza e protezione per la popolazione ucraina e per i profughi di tutte le guerre.

Il 10 aprile, Domenica delle palme, il Coordinamento Capitanata per la Pace, nato da circa un mese, fa sua e promuove la 10^ Marcia della Pace dalla Comunità Emmaus all’Aeroporto militare di Amendola, tradizionale appuntamento del pacifismo nel nostro territorio.

“Se negli scorsi anni il pacifismo è sembrato ad alcuni un tema lontano e riservato a pochi, proprio l’invasione russa dell’Ucraina e la guerra conseguente hanno nuovamente mostrato il suo straordinario valore universale. Per questo intendiamo ribadire tante delle nostre storiche posizioni, laddove opportuno aggiornate alla luce dei tragici sviluppi di questi giorni ed espresse nell’Appello della Marcia.” Si legge nell’appello del coordinamento.

“Alla gran parte della classe politica nazionale ed europea, incapace di ipotizzare un’alternativa, diciamo che noi amanti della pace non ci stiamo, non accettiamo l’osceno equilibrio del terrore e ci opponiamo alla nefasta ripetizione delle logiche belliche. Se non ora, quando? Il momento è adesso! Domenica 10 aprile 2022, dalle ore 9.00, a Emmaus, con la benedizione delle palme e degli ulivi e i nostri corpi in movimento fino all’Aeroporto di Amendola. Invitiamo tutte e tutti ad unirsi a noi, a marciare per la pace”.

ADV Fini autosalone

ADV Fini autosalone