Agenzia Valerio

Lo fa sapere l’On. Giandonato La Salandra, venerdì scorso è stata consegnata e presa in carico dal Reparto PN Gargano di Monte Sant’Angelo una nuova autovettura.

“Il 10 dicembre scorso, come ricorderete, un attentato incendiario aveva distrutto due mezzi in uso al Comando Forestale di Peschici. Venerdì scorso è stata consegnata e presa in carico dal Reparto PN Gargano di Monte Sant’Angelo una nuova autovettura, essenziale per le operazioni di perlustrazione e controllo del territorio. Grazie alle istituzioni che hanno risolto questo problema pratico, conseguente a quello che è sembrato fin da subito un vile attentato intimidatorio”: lo fa sapere l’On. Giandonato La Salandra.

L’On. La Salandra, deputato di Fratelli d’Italia, lo scorso dicembre aveva portato a Peschici il messaggio di vicinanza del Governo (in foto), che gli aveva consegnato il Ministro dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste Francesco Lollobrigida, qualche giorno dopo l’incendio, sottolineando la necessità di uomini e mezzi per contrastare l’illegalità.

Il Parco del Gargano può contare, infatti, appena su 39 Carabinieri, divisi in 8 nuclei, governati da regole di accasermamento che spesso mal si coniugano con le diverse esigenze geomorfologiche del Parco stesso e comunque insufficienti per un adeguato controllo del Parco più antropomorfizzato d’Italia.

Kronos Bar

ADV Fini autosalone