Agenzia Valerio

Delli Noci: “un’occasione importante per gli esercenti e per i cittadini”, il Codice del Consumo ha introdotto delle novità riguardo agli obblighi dei commercianti. 

La giunta regionale,  a seguito della decisione approvata dalla Conferenza delle Regioni e Province Autonome, ha deliberato il posticipo dei saldi estivi, che partiranno domani giovedì 6 luglio e si concluderanno il 15 settembre.

“Si tratta di un momento molto atteso sia dai nostri commercianti sia dai cittadini – ha dichiarato l’assessore allo Sviluppo economico, Alessandro Delli Noci –. Un’occasione per sostenere la ripresa del commercio e supportare le attività commerciali dopo anni difficili a causa della pandemia. Invito tutti i pugliesi a favorire il commercio di prossimità, perché ciascuno di noi contribuisca a sostenere il tessuto economico locale”.

Una novità di quest’anno riguarda le nuove regole dettate dal Codice del Consumo (modificato dalla direttiva Omnibus) che è entrato in vigore dal 1 luglio che coinvolgono in particolare il settore della moda in merito agli annunci di riduzione di prezzo. L’art. 17-bis del Codice del Consumo ha introdotto delle novità riguardo agli obblighi dei commercianti nell’esporre gli annunci di riduzione di prezzo. Le disposizioni di tale articolo si applicano a partire dal 1° luglio. L’applicazione nella pratica delle novità indicate da tale articolo, ha fatto sorgere diversi dubbi e domande, pertanto, il Ministero delle Imprese e del Made in Italy, anche a seguito delle numerose richieste pervenute dalle Associazioni di categoria, ha pubblicato sul proprio sito delle FAQ con relative risposte.

Kronos Bar

ADV Fini autosalone