Agenzia Valerio

Maurodinoia: “Insieme ad Aeroporti di Puglia renderemo la Puglia meta per i cicloturisti”,  la Puglia potrà così diventare più attrattiva per quelle forme di turismo lento e sostenibile oggi molto apprezzate.

È pronta, e sarà a disposizione dei viaggiatori con bici al seguito nei prossimi giorni, la prima postazione attrezzata per il montaggio e lo smontaggio delle biciclette nell’aeroporto di Brindisi. Anche la postazione realizzata nell’aeroporto di Bari sarà pronta tra qualche giorno. Finanziata dalla Regione Puglia nell’ambito del progetto MIMOSA – Programma Interreg Italia Croazia 2014-2020, l’iniziativa renderà gli aeroporti pugliesi di Brindisi (in foto) e Bari i primi bike friendly d’Italia.

“La Puglia è sempre più attenta alla mobilità ciclistica – ha dichiarato l’assessore ai Trasporti e alla Mobilità Sostenibile, Anita Maurodinoia -. Ringrazio Aeroporti di Puglia per aver sposato il progetto e aver reso accessibili i due aeroporti ai cicloturisti in arrivo e in partenza. In questo modo promuoveremo l’intermodalità bici-aereo e la Puglia potrà diventare più attrattiva per quelle forme di turismo lento e sostenibile oggi molto apprezzate. Come individuato nel Piano regionale della Mobilità Ciclistica, approvato dalla Giunta in settimana, la nostra regione ha da offrire 16 ciclovie di grandissimo interesse. I tracciati messi a punto dal gruppo di lavoro coordinato dall’Asset permetteranno, infatti, di valorizzare ogni provincia e il ricco patrimonio naturalistico e storico-culturale che la Puglia può offrire.”

Kronos Bar

ADV Fini autosalone