Agenzia Valerio

Pubblicato il bando le domande dovranno essere presentate entro il 24 giugno, ecco come funziona e chi può chiedere il contributo.

Ottomila euro a fondo perduto per l’avvio di nuove attività commerciali, artigianali e agricole nella zona di valorizzazione commerciale: il Comune di Vico del Gargano, con apposito bando, ha dato seguito a quanto aveva annunciato. Chi aprirà una nuova attività nell’area definita dalla deliberazione di Consiglio Comunale n. 21 del 23.5.2022, potrà ottenere 8mila euro da impiegare a sostegno della propria iniziativa.

Le attività a cui sarà assegnato il contributo dovranno essere avviate entro 6 mesi dalla comunicazione di erogazione del contributo da parte del Comune di Vico del Gargano e, inoltre, dovranno impegnarsi a mantenere tale attività per almeno 5 anni. Il bando è stato pubblicato sul sito internet ufficiale del Comune di Vico del Gargano, nella sezione “PRATICHE” raggiungibile attraverso il link

I moduli per la presentazione della domanda di finanziamento, a pena di esclusione, dovranno essere compilati entro e non oltre le ore 24.00 del giorno 24 giugno 2022, esclusivamente mediante la piattaforma telematica e dovranno riportare l’identificativo della marca da bollo da 16 euro. I contributi da 8mila euro saranno assegnati alle aziende nel rispetto della graduatoria e fino a esaurimento dei fondi disponibili pari a un totale di 75mila euro.

Le risorse per l’erogazione del contributo derivano dal ‘Fondo di sostegno ai comuni marginali per gli anni 2021- 2023, con l’obiettivo di favorire la coesione sociale e lo sviluppo economico nei comuni colpiti dal fenomeno dello spopolamento e per i quali si riscontrano rilevanti carenze di attrattività per la ridotta offerta di servizi materiali e immateriali alle persone e alle attività economiche, nel rispetto della complementarità con la strategia nazionale per le aree interne. Il Fondo mobilita complessivamente 180 milioni di euro assegnati a 1.187 comuni.

ADV Fini autosalone

ADV Fini autosalone