Venerdì, 30 Aprile 2021 11:41

San Giovanni R.: siglato accordo per illuminazione, “Led su tutto il territorio”

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

Gli apparecchi utilizzati provengono dal lavoro dei detenuti del carcere di Opera, il sistema smart city di telecontrollo punto-punto di tipo wireless, permetterà di monitorare tutti i corpi illuminanti per cui i guasti o mal funzionamenti saranno segnalati automaticamente.

Sarà un “restyling davvero completo e moderno”, è l’annuncio dell’amministrazione comunale. È stato siglato l’accordo tra comune di San Giovanni Rotondo e il concessionario del servizio di pubblica illuminazione Sgr Smart Service SRL grazie ad un contratto in project financing di riqualificazione degli impianti e gestione del servizio luce. Il piano prevede, nello specifico, che nell’immediato vengano sostituiti tutti i corpi illuminanti che saranno dotati di moderni ed efficienti LED. Inoltre verranno sostituti 400 pali e quelli non sostituiti saranno oggetto di verifica statica, riqualificazione e riverniciatura. Oltre la totale sostituzione dei quadri elettrici, saranno interrati i cavi aerei per una questione di sicurezza, arredo e decoro urbano.

 

«Avremo una sicurezza e una efficienza maggiore, l’illuminazione sarà omogenea e moderna su tutto il centro abitato, consentendo nel contempo risparmio dei consumi energetici e delle emissioni di Co2.I lavori sono previsti nell’arco di undici mesi dalla data di sottoscrizione dell’accordo», ha commentato l’Assessore ai Lavori Pubblici, Pasquale Chindamo (in foto). 

 

«Il problema della scarsa illuminazione nel nostro comune è una piaga che affligge da tantissimi anni tutta la cittadinanza. Questo accordo è motivo di orgoglio per la nostra amministrazione che lavora quasi da due anni affinché la città diventi “normale”, ma non solo: rappresenta un’altra promessa elettorale mantenuta. Il nostro cammino per il bene della città prosegue e ci auguriamo possa essere sempre più proficuo», le parole del sindaco Michele Crisetti.

 

Ta le novità del nuovo piano di illuminazione ci sono risvolti etici e sociali. Gli apparecchi led che verranno utilizzati provengono dal lavoro dei detenuti del carcere di Opera nell’ambito del progetto “Luce per il futuro”, nato nell’aprile 2016, e che coinvolge, oltre al Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria,la Invictor Led, azienda specializzata in costruzione e progettazione di apparecchi a led, Intesa Sanpaolo Prossima, la struttura di Banca Intesa Sanpaolo dedicata all’economia del bene comune diretta da Marco Morgantie Fondazione FITS!, Fondazione per l’innovazione del terzo settore diretta da Roberto Leonardi.

 

 

PUBBLICITA'

bozzapubblicità

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”