Mercoledì, 21 Aprile 2021 15:58

Monte Sant’Angelo, l’opposizione: “Abbiamo bisogno di un Piano del Turismo come Vieste”

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

“Il Comune di Il Comune di Monte Sant’Angelo è completamente fermo, il Governo Draghi sta programmando la riapertura delle attività economiche e, speriamo, il ritorno progressivo alla normalità”.

“Molti Comuni pugliesi, caratterizzati da una economia prevalentemente turistica, si stanno muovendo per attirare il maggior numero di turisti durante la prossima stagione estiva. Sul Gargano particolarmente virtuoso è il Comune di Vieste, che in questi mesi di chiusura delle attività ha elaborato un Piano Strategico del Turismo per il prossimo quinquennio. Il Piano Strategico, elaborato da Joseph Ejarque, esperto in destination management, delinea la nuova strategia turistica di Vieste anche alla luce degli enormi cambiamenti che hanno investito l'economia del settore. Il Comune di Monte Sant’Angelo, invece, è completamente fermo”. Si legge in un comunicato a firma dei movimenti politici Forza Italia, Verso il Futuro, Lega – Monte Sant’Angelo.

 

 

“Il sindaco d’Arienzo e i suoi Assessori sono pienamente soddisfatti di essere amministratori della Città dei due Siti UNESCO, convinti erroneamente che tale brand possa automaticamente attrarre grandi flussi di turisti. Non si rendono ancora conto che Monte non è “l’ombelico del mondo” e che c’è, invece, bisogno di una vera e propria strategia dello sviluppo turistico, moderna e avanzata- affermano le tre forze politiche. In questi quattro anni anche il Comune di Monte Sant’Angelo avrebbe potuto affidarsi a soggetti esperti, di fama internazionale, e dotarsi di un Piano Strategico del Turismo pluriennale, avendo avuto a disposizione cospicue risorse finanziarie lasciate dalle precedenti Amministrazioni. Il Sindaco ha preferito affidare le politiche dello sviluppo turistico al suo addetto stampa, che non è certamente un famoso esperto di marketing turistico. Si sarebbero potuti utilizzare quei 150mila euro, che non hanno dato alcun frutto, per elaborare un Piano Strategico del Turismo! Comunque, ora non è il tempo di piangere sul latte versato. Saranno gli elettori a giudicare l’anno prossimo l’operato dell’Amministrazione CambiaMonte. Adesso bisogna agire senza perdere altro tempo! Pertanto, Forza Italia, Verso il Futuro e Lega invitano il Sindaco a proporre al Consiglio Comunale di investire 100 mila euro, da prelevare dall’avanzo di amministrazione, per conferire un incarico a un'Agenzia Nazionale di promozione turistica. Monte Sant’Angelo ha un notevole patrimonio di beni culturali, due alberghi, molti B&B, numerosi ristoranti e negozi di souvenir, che necessitano di un'adeguata promozione sul piano nazionale per attirare i turisti. Siamo ancora in tempo, ma dobbiamo agire con straordinaria rapidità, se non vogliamo perdere anche quest'altra stagione. Pertanto, si convochi con urgenza il Consiglio Comunale per assumere immediate e opportune iniziative. Più in là si dovrà lavorare a un Piano Strategico comunale del Turismo per il prossimo quinquennio”.Concludono.

 

 

PUBBLICITA'

bozzapubblicità

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”