Sabato, 23 Gennaio 2021 17:49

Vico del Gargano, scuole “riaperte”: la scelta dei genitori e la didattica integrata

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il sindaco Michele Sementino: “Ho deciso di non prorogare ulteriormente l’ordinanza di sospensione della didattica in presenza per le scuole.

Da lunedì 25 gennaio 2021, come da ordinanza emanata dal presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, a seconda della scelta dei loro genitori, gli alunni delle scuole elementari e medie potranno frequentare in presenza oppure continuare a seguire le lezioni da casa.

 

 

Sarà cura dei genitori, nel secondo caso, comunicare alla scuola la richiesta della didattica integrata. Per l’asilo comunale e la scuola materna non vige alcun obbligo, dunque saranno i genitori a scegliere se portare i propri figli a scuola. Anche per le scuole secondarie superiori, e quindi per l’Istituto statale di Istruzione Superiore Publio Virgilio Marone, valgono le disposizioni della Regione Puglia: dal 25 gennaio e fino al 30 gennaio, il 100% delle attività sarà svolta tramite il ricorso alla didattica digitale integrata.

 

 

Resta sempre garantita la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario l’uso di laboratori o per mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali, secondo quanto previsto dal decreto del Ministro dell’istruzione n. 89 del 7 agosto 2020, e dall’ordinanza del Ministro dell’istruzione n. 134 del 9 ottobre 2020, garantendo comunque il collegamento on line con gli alunni della classe che sono in didattica digitale integrata; da lunedì 1 febbraio a tutto il 6 febbraio, l’attività didattica in presenza potrà svolgesi nel limite del 50% della popolazione scolastica. A tal fine, nell’ambito della propria autonomia, le istituzioni scolastiche organizzano le attività, applicando preferibilmente la percentuale ad ogni singola classe e garantendo comunque la didattica digitale integrata per tutti gli studenti le cui famiglie ne facciano richiesta, tenendo presente che a coloro che hanno chiesto la didattica digitale integrata, non può essere imposta la didattica in presenza. Tale scelta è esercitata una sola volta e per l’intero periodo di vigenza delle presenti disposizioni, salvo deroga rimessa alle valutazioni del Dirigente scolastico.

 

SI PUO’ SCEGLIERE.

“Anche io sono un genitore”, ha dichiarato il sindaco Michele Sementino. “Per i nostri figli, anche per la prossima settimana, io e mia moglie abbiamo scelto di continuare con la didattica integrale a distanza. L’ordinanza del presidente Michele Emiliano dà anche questa possibilità. Sono certo che ogni genitore saprà valutare con attenzione e serenità la scelta da prendere per i propri figli, in base alle necessità dei minori e a quelle più complessive del proprio nucleo familiare”.

 

SITUAZIONE COVID.

“Come ho spiegato nell’ultimo videomessaggio, dopo le festività natalizie il numero dei contagi è aumentato. Questa settimana c’è stato un lieve calo e ci siamo attestati, momentaneamente, su circa 40 casi. Dobbiamo mantenere un alto livello di attenzione e di rispetto delle regole per contrastare l’ulteriore diffusione del virus. Come facciamo ormai da un anno, valuteremo giorno per giorno e settimanalmente i report che la Prefettura fornisce al Comune di Vico del Gargano”.

 

pubblicità3

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”