Venerdì, 15 Gennaio 2021 16:32

San Giovanni R.: Non ammesse le interpellanze della Lega, è polemica tra Cappucci e Ricciardi

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il Presidente Ricciardi e il consigliere Cappucci Il Presidente Ricciardi e il consigliere Cappucci

Nel prossimo Consiglio comunale non si discuteranno delle quattro interpellanze presentate dal consigliere di opposizione, Cappucci invia una "diffida", il Presidente del consiglio comunale  tira diritto: "Procedura sbagliata".


Sono quattro le interpellanze che la Lega avrebbe voluto discutere nella prossima seduta di Question time, fissata per lunedì 18 gennaio, seduta che si terrà ugualmente, come ci spiega Ricciardi,  ma senza la discussione delle interpellanze del consigliere comunale Mauro Cappucci. Il presidente del consiglio comunale ha comunicato alla forza politica che “non potranno essere trattate nella discussione della Question-Time perché non presentate al protocollo”.

 

«Il consigliere Mauro Cappucci ha inviato le sue interpellanze alla mia casella di posta elettronica e non alla casella di posta elettronica del protocollo, quella ufficiale- ci spiega il presidente del Consiglio comunale Salvatore Ricciardi. Ho cercato e contattato il consigliere dopo aver chiesto al segretario comunale se la procedura rientrasse nelle regole, ma Cappucci ha protocollato in ritardo le interpellanze all’indirizzo ufficiale. Anzi mi chiedo come mai. Se è convinto che la procedura di invio alla mia casella sia esatta perchè ha protocollato, successivamente, nella posta ufficiale? Io svolgo un ruolo di garanzia e mi devo attenere alle regole, le interpellanze devono essere protocollate nel giusto modo perché questo permette di lasciare memoria, altrimenti non possono essere accettate. Ripeto che ho chiesto lumi al segretario comunale, per non violare le procedure e perché ritengo che sia giusto, per tutti, seguire il regolamento».

 

Regole che secondo Cappucci non sono state assolutamente violate, tanto che, in una lettera inviata questa mattina tira in causa anche il Prefetto di Foggia e “diffida a trattare le interpellanze presentate” .

 

«Le interrogazioni sono state inviata alla PEC istituzionale del Presidente del Consiglio, visto che la stessa è stata attivata a spese del Comune e quindi non è privata- sostiene Mauro Cappucci. Il Regolamento del Consiglio Comunale, al comma 2, recita che le interrogazioni sono presentate al presidente e sono sempre formulate per iscritto e firmate dai proponenti. Il presidente trasmette copia al sindaco richiedendo allo stesso di dare risposta agli interroganti nei termini di cui al comma successivo».

 

Tira diritto il presidente Ricciardi che non ha nessuna intenzione di accettare l’invito di Cappucci. «La seduta si terrà lunedì alle ore 16.00, come da convocazione e discuteremo delle interpellanze che hanno seguito il giusto iter». Chiosa Ricciardi.

 

pubblicità3

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”