Mercoledì, 12 Maggio 2021 10:11

Sulle strade del Gargano, lo spot voluto dall'Automobile Club Foggia e da Lucio Peruggini

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il video sarà visionabile alle ore 19 di venerdì 14 maggio sulla piattaforma ACI SPORT CVM, "uno stimolo affinché gli enti territoriali e quelli di settore si attivino a che il superbo tracciato tra mare e monte possa ritornare ad essere ciò che è stato".

 

“Il meglio deve ancora venire”. È questo il nome dello spot voluto dall'Automobile Club Foggia e da Lucio Peruggini (campione italiano GT). Uno spot che non è solo l'omaggio ad una grande gara degli anni 70 (la rinomata cronoscalata Macchia/Monte Sant'Angelo), ma anche lo stimolo affinché gli enti territoriali e quelli di settore si attivino a che il superbo tracciato tra mare e monte possa ritornare ad essere ciò che è stato: un importante appuntamento nel calendario del campionato italiano velocità montagna.

 

"Il meglio deve ancora venire", realizzato dal regista Gianpier Clima, narra di un Lucio Peruggini, poco più che bambino, già affascinato dal mondo delle corse, e dei suoi intensi ricordi quando, ormai uomo, sull'asfalto che porta a Monte, rivive le emozioni di quando, ragazzino, assisteva alle gesta del papà Teodoro, a bordo della indimenticata Lancia Stratos.

 

Il ricordo fa da prologo alla adrenalinica cronoscalata compiuta nell’aprile 2021da Peruggini a bordo della Lamborghini Huracan Gt3, con la quale ha vinto gli ultimi due titoli italiani. Alla realizzazione de "Il meglio deve ancora venire" hanno collaborato i filmmaker Michele Rinaldi, Danilo Longo e Michele Creta, insieme a Roberto Caravella, operatore video.

 

L’operazione gode del Patrocinio dell'Automobile Club di Foggia e del Comune di Monte Sant'Angelo, ed è stata realizzata anche grazie all’operato della Polizia Stradale sotto sezione di Vieste, Vigili Urbani di Monte S. Angelo, la protezione civile di Monte S. Angelo, Franco Del Buono, Rocco Maruotti, Luciano Della Rocca.

 

Nel realizzare questo spot, Clima sollecita i temi dell'emozione.Uno per tutti il trait d'uniòn tra passato e presente, con le immagini del modellino d'auto della Stratos con cui il piccolo Luciogiocanel capannone del padre.Un modellino che, suggestivamente e a distanza di quaranta anni, ricompare sul tetto della Lamborghini, poco prima dell'accensione del potente V10.

 

Il tema dell’emozione è sollecitato anchequando Peruggini tocca l'asfalto e sente riaffiorare in lui il rombo della Lancia.O quando socchiude gli occhi e rivede su quei tornanti il padre alla guida dell'affascinante Stratos.

 

Il video sarà visionabile alle ore 19 di venerdì 14 maggio sulla piattaforma ACI SPORT CVM.

 

pubblicità3

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”