Lunedì, 03 Maggio 2021 10:41

Festa delle Apparizioni a Monte Sant’Angelo, attività dedicate a Ernesto Scarabino

Scritto da  redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

In concomitanza con l’avvio dei festeggiamenti in occasione dei 100 anni dall’approvazione della Congregazione dei Padri Micheliti, custodi del Santuario di San Michele Arcangelo di Monte Sant’Angelo, il Comitato Festa Patronale promuove una serie di eventi.

Sabato 8 maggio, in occasione del Dies Festus, al termine della Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da Eminenza il Cardinale Joao Braz De Aviz, Prefetto della Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica e concelebrata da Sua Eccellenza Franco Moscone, Arcivescovo della Diocesi di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo, ci sarà l’accensione da parte del Comitato della fiamma della speranza, che resterà accesa sino alla Festa Patronale di settembre. Seguirà, alle 12:30, uno sparo di mortaretti.

 

“L’intera attività di questo Comitato è ormai da cinque anni particolarmente centrata sulle tradizioni della nostra Città e sul suo profondo senso religioso. I festeggiamenti civili che viviamo ogni anno a settembre - dichiara Felice Piemontese, Presidente del Comitato Festa Patronale per il quinto anno consecutivo - non sarebbero possibili senza il vero fulcro rappresentato dal culto del nostro Santo Patrono. L’accensione della fiamma della speranza, da parte di un ospite speciale di questo Comitato, rappresenterà, partendo proprio dalla Sacra Grotta, la voglia di tornare alla normalità dopo questi mesi di difficoltà sanitarie, economiche e sociali. Rappresenterà ancora una volta il vero senso dell’attività di questo Comitato che non sarebbe così autentico senza la preziosa guida spirituale di Padre Ladislao Suchy, Rettore del Santuario e nostro Presidente onorario.”

 

Per festeggiare inoltre l’Anno Giubilare della Congregazione Michelitica, domenica 9 maggio, alle ore 20:00, il Comitato Festa Patronale ha organizzato un Concerto di musica Sacra con brani storici dedicati a San Michele Arcangelo ed eseguito dall’ensembles barocchi “Musica Perdvta” di Perugia. L’evento si svolgerà all’interno della Sacra Grotta e sarà trasmesso in streaming sui canali social del Santuario.   

 

Le iniziative in programma sono dedicate ad una figura importante per il Comitato. “Quest’anno - conclude Piemontese - il Comitato Festa Patronale perde, a causa della pandemia, una colonna portante all’interno della memoria storica utile ad un gruppo giovane come il nostro per aiutarci a salvaguardare al meglio le nostre tradizioni. Vogliamo quindi ricordare Ernesto Scarabino che ci ha lasciato solo qualche giorno fa. Appena qualche mese fa ci aveva ringraziato per aver riportato la tradizione al centro delle nostre attività. Questa volta lo ringraziamo noi, consapevoli che ha rappresentato, e certamente continuerà a rappresentare, una stella guida importante nel nostro servizio per la comunità della nostra Città”.

 

Gli eventi del Comitato Festa Patronale per l’anteprima alla Festa Patronale 2021, unitamente all’allestimento di luminarie artistiche nei pressi della Basilica, sono realizzati con il fondamentale supporto dell’Assessorato alla Cultura della Città di Monte Sant’Angelo e si collocano all’interno della quarta edizione del Festival Michael, festival del patrimonio culturale, spirituale, naturale, enogastronomico.

 

pubblicità3

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”