La morte dei 12 migranti  provocata dallo scontro tra un tir e un furgone lungo la strada statale 16, nella località Ripalta nel foggiano, l’accusa della procura di Larino è sfruttamento ed intermediazione illecita.