Lunedì, 31 Maggio 2021 16:25

San Giovanni R.: Consegna del pulmino per il trasporto delle persone svantaggiate

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

Sedici le aziende del territorio che hanno contribuito all’arrivo del mezzo, “Gesto di grandissima solidarietà e attaccamento al nostro territorio”,il commento del primo cittadino Crisetti.

Da oggi i cittadini del Comune di San Giovanni Rotondo possono contare su un veicolo attrezzato al trasporto di persone svantaggiate e diversamente abili, concesso in comodato gratuito da PMG Italia grazie ad una collaborazione con Unitalsial fine di promuovere forme di autonomia e integrazione sociale.

Sedici le imprese del territorio che hanno sostenuto attivamente il progetto, giungendo quest’oggi allaconsegna del mezzo avvenuta nella città di San Pio alla presenza dell’Arcivescovo Padre Franco Moscone, Don Leo Abbascià, il sindaco Michele Crisetti, la vicensindaco e assessore alle Politiche Sociali Mariapia Patrizio, il responsabile pugliese PMG Vincenzo Colella e l’agente Gennaro Del Grosso, la presidente della sezione pugliese Unitalsi Palma Guida, i volontari dell’associazione e gli imprenditori della città.

 

pubblicità3

 

Alla benedizione del mezzo da parte di Padre Franco Moscone, all’interno della chiesa di Sant’Onofrio è seguito il momento dei ringraziamenti a cui ogni ente e rappresentante ha preso parte attivamente. «La consegna di questo pulmino oggi, in un momento così particolare della nostra storia, rappresenta il lodevole impegno in termini di collaborazione e sinergia di questa comunità. È solo se siamo così coesi e solidali che usciremo da questa situazione, insieme, lasciandoci tutto alle spalle», ha commentato Padre Franco Moscone.

 

«Oggi abbiamo assistito ad un gesto di grandissima solidarietà e attaccamento al nostro territorio. Tante aziende stanno ancora attraversando un momento buio, eppure hanno voluto donare qualcosa, contribuendo all’arrivo di questo pulmino. Un messaggio bellissimo, che riempie il cuore di gioia: in quel mezzo c’è l’anima vera di questa città» le parole del sindaco Michele Crisetti, a cui hanno fatto seguito le considerazioni dellavicensindaco Patrizio: «Mi piace pensare che questa collaborazione con Unitalsi e PMG sia solo la prima di una lunga serie. Sono convinta che mettendo insieme forze e creando idee si potrà valorizzare ancora di più l’integrazione con i nostri cittadini in condizioni di svantaggio».

 

Il Progetto di mobilità garantita promosso dall’Associazione U.N.I.T.A.L.S.I. in collaborazione con PMG Italia SpA  ha l’obiettivo di promuovere forme di autonomia e integrazione sociale, attraverso l’implementazione dei servizi di trasporto sociale ed accompagnamento e prevede servizi di trasporto sociale e di accompagnamento di vario tipo: casa/lavoro, attività di tempo libero e socializzazione, terapie, cure mediche, diritti e doveri civici (elezioni/referendum), e tanti altri. Obiettivo: colmare il divario tra le persone, spostando l'attenzione verso ciò che queste ultime possono fare, se solo le si mette in condizione di fare.

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”