Lunedì, 08 Marzo 2021 09:42

Vieste: partito "Gatti in città", il progetto per la tutela di animali e ambiente

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ripristinare il decoro urbano, diminuire la popolazione felina dove in eccesso, un progetto a favore non solo degli animali ma anche dell'ambiente e del decoro urbano.

Il progetto Gatti in città” è realizzato dall'Assessore alla Tutela Animale e Ambiente, Vincenzo Ascoli, in collaborazione con LNDC Vieste e Associazione Ristoratori del Centro Storico. È la nuova frontiera della convivenza in area urbana con i gatti, convivenza spesso non semplice poiché genera situazioni come piattini di cibo per le strade, deiezioni nei vicoli, cattivi odori durante i periodi caldi, gesti di intolleranza verso gli animali.

 

Il progetto ha visto l'istituzione di nuove colonie feline, la formazione per i tutori, rilascio del patentino e la collocazione di 10 casette nelle aree urbane. Le casette non sono solo luogo di riparo per gatti ma hanno all' interno 2 piani: in basso un vano per la lettiera e uno separato per cibo ed acqua, mentre al piano superiore una zona notte con uscita secondaria in caso di pericolo.

 

"Con questo progetto- afferma l'Assessore Vincenzo Ascoli - vogliamo, ripristinare il decoro urbano, diminuire la popolazione felina dove in eccesso, con le sterilizzazioni e garantire agli animali una condizione di vita ottimale attraverso lo sguardo attento dei tutori ai quali forniamo cibo, veterinario, medicinali e area di degenza. Solo cosi si potrà avere una convivenza equilibrata tra uomini e animali. Purtroppo le deiezioni maleodoranti, il cibo buttato ai gatti per strada non solo non sono un bello spettacolo per la città, ma spesso finiscono per generare intolleranza verso gli animali stessi. Ora abbiamo ordinato altre gabbie trappola e guanti antigraffio per facilitare ai tutori la cattura dei gatti da sterilizzare. Ritengo che in un paese civile si debbano trovare soluzioni di buona convivenza e non scacciare i gatti che sono utilissimi anche a tenere lontani topi che per la salute dell'uomo possono essere molto dannosi".Conclude. 

 

 

pubblicità3

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”