Sabato, 16 Gennaio 2021 12:00

Il cordoglio del mondo politico per la morte del sindaco Ciavarella

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

Giungono dal mondo politico garganico i messaggi di cordoglio per la morte del primo cittadino di San Nicandro Garganico  Costantino Ciavarella, il ricordo dell’onorevole Marialuisa Faro,dell’assessore Piemontese e dei sindaci dei comuni limitrofi.

A San Nicandro Garganico è stato proclamato il lutto cittadino per la scomparsa del primo cittadino che ha perso la vita dopo il ricovero per Covid-19, unanime il cordoglio di tutti i sindaci garganici. Costantino Ciavarella viene ricordato da tutti come una persona mite.

 

“Il virus ha portato via una persona perbene, un collega stimato da tutti i sindaci del Gargano”- scrive Giuseppe Nobiletti sindaco di Vieste.Sono costernato. Letteralmente, senza parole. Le mie personali condoglianze alla sua famiglia. La vicinanza dell'intera Comunità mattinatese a tutti i cittadini di San Nicandro, sono le parole di Michele Bisceglia primo cittadino di Mattinata. “Persona buona e perbene", lo ricorda così il sindaco di San Giovanni Rotondo, “a nome di tutta la Comunità esprimo vicinanza alla famiglia e alla città di San Nicandro su cui, sono certo, Costantino continuerà a vegliare”, aggiunge Crisetti. “Era una persona che suscitava rispetto e si faceva apprezzare e voler bene, perdiamo un amministratore appassionato e competente. Perdiamo una persona profondamente umana e perbene”- scrive Michele Sementino sindaco di Vico del Gargano. “Costantino lottava su due fronti, il suo lavoro da medico e il suo impegno politico. Abbiamo condiviso insieme un percorso politico e tanti momenti”- scrive il primo cittadino di Cagnano Varano, Michele Di Pumpo. “In questo triste momento, la comunità di Rignano Garganico è vicina alla famiglia Ciavarella per la prematura e tragica dipartita del Sindaco e amico Costantino. Una persona squisita, dall'animo buono e un forte attaccamento alla sua terra”, è il messaggio di Luigi Di Fiore, sindaco di Rignano. “Oggi l’intera comunità garganica è in lutto per la prematura scomparsa di Ciavarella- scrive il sindaco di Monte Sant’Angelo, Pierpaolo d’Arienzo- Persona mite e buona.  Sono sinceramente dispiaciuto e arrabbiato perché questo maledetto Covid si è insinuato nelle nostre vite, nelle nostre comunità, portandosi via donne e uomini, anche nella nostra città”.

 

“È con profonda commozione che ho appreso questa mattina della scomparsa del sindaco di San Nicandro Garganico, Costantino Ciavarella. È una perdita grave per tutti, per gli amici,per il mondo politico, per la famiglia, per tutti quelli che gli hanno voluto bene. Ci dicevamo sempre che eravamo troppo buoni per stare in politica, lui era sicuramente una persona buona che amava la sua città e interpretava la politica come servizio, allo stesso modo in cui per anni ha fatto il medico. San Nicandro Garganico perde una persona perbene, certamente di grande onestà. Mi stringo attorno alla famiglia e pongo le più sentite condoglianze. Commenta così la scomparsa del primo cittadino di San Nicandro Garganico la deputata del Movimento 5 stelle Marialuisa Faro.

 

“Stanotte la pandemia si è portata via una brava persona”- scrive il Vicepresidente della Regione Puglia e Assessore al Bilancio Raffaele Piemontese- “Circa un anno fa, nel giorno in cui arrivavano notizie di un contagiato pugliese da COVID-19, avevo l'onore di completare un lavoro svolto insieme a Costantino Ciavarella e alla comunità di San Nicandro Garganico da lui guidata, per la valorizzazione del castello normanno-aragonese, sono vicino alla famiglia e a tutti i sannicandresi”. Cordoglio anche dal consigliere regionale Giannicola De Leonardis e dal coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Giandonato La Salandra.

.

pubblicità3

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”