Giovedì, 17 Dicembre 2020 08:21

Vieste, un gruppo di cittadini: “Giù le mani dai nostri pini”

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

Nel piazzale “Paolo VI”adiacente al campo sportivo, c’è da trent’anni un bosco di 53 pini rigogliosi, sani e vitali, “Chiediamo a tutti di far sentire la propria voce al sindaco”, scrive il comitato dei cittadini contro il taglio degli alberi. 

"La maggior parte di essi ha tronchi dritti e chiome folte che in primavera ospitano tanti uccelli e in estate offrono frescura a chi va a sedere alla loro ombra. Qualche pianta ha parzialmente sollevato la pavimentazione della piazza e per questo motivo il Sindaco e la sua giunta li ha CONDANNATI TUTTI ALL’ABBATTIMENTO". Si legge in una lettera inviata anche al Ministro dell’Ambiente, al Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Gargano, al Sovrintendente ai beni culturali e al sindaco del Comune di Vieste.

 

"A noi questo non sembra un valido motivo per abbattere alberi in piena salute così come senza un valido motivo sono stati rasi al suoloquattro pini dell’adiacente villetta “Giovanni XXII, le melie di via Jennere di via Marconi e due pini vicino la Pietra della Madonna in località “Porticello – Palude”. Infatti siamo convinti che ci sia un’alternativa all’abbattimento come ad esempio la sistemazione della pavimentazione. Pertantoè arrivato il momento di dire basta a questo scempio e, poiché non intendiamo assistere in silenzio al taglio dei pini del piazzale “Paolo VI”, chiediamo a tutti di far sentire la propria voce al sindaco affinché questa assurdità cessi ancor prima di iniziare in quanto non ci sembra giusto che egli da solo decida il destino di ciò che è un bene di tutta la comunità. La presente è inviata anche al Ministro dell’Ambiente per un Suo sollecito intervento e con l’invito alla elaborazione di una legge che protegga il verde urbano dal perpetuarsi di simili mattanze".

 

pubblicitàfeste

 

 

 

 

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”