Sabato, 28 Novembre 2020 15:30

San Giovanni R.: Riprende il servizio di consegna a domicilio di spesa e farmaci

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

Chi è in situazione di necessità e non ha una rete familiare di supporto potrà usufruire del servizio tutte le mattine, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 12.30, e il martedì pomeriggio dalle ore 16.00 alle ore 18.30.

Il Centro Operativo Comunale (C.O.C.) di San Giovanni Rotondo, in collaborazione con il Centro Informa gestito dalla Coop Cantieri di Innovazione Sociale, dato il protrarsi della situazione epidemiologica a San Giovanni Rotondo, ha deciso di rimettere in moto il servizio di consegna a domicilio di spesa e farmaci.

 

Il servizio, che sarà attivo da lunedì 30 novembre, è stato fortemente voluto da tutta l’amministrazione comunale, in particolar modo dal sindaco Michele Crisetti e dall’Assessore alle Politiche Sociali Mariapia Patrizio che, sempre in contatto con le associazioni di volontariato del territorio, ha organizzato con loroil piano di supporto per le persone in stato di fragilità.

 

«Purtroppo, terminato il periodo estivo, l’epidemia è tornata a correre veloce- ha spiegato il sindaco Michele Crisetti- abbiamo visto azzerarsi i casi di positività a luglio, ma poi, da metà agosto, è ripreso inesorabile il contagio: ad oggi si registrano 254 casi. Una situazione seria per la nostra città, che non aveva mai raggiunto questi numeri durante i mesi di lockdown. Certamente un momento delicato che richiede una più serrata vicinanza ai cittadini che, pur in passato, non abbiamo mai lasciato soli».

 

Pensiero condiviso dall’Assessore Mariapia Patrizio: «Il lavoro a stretto contatto con le associazioni di volontariato non si è mai fermato dall’inizio dell’emergenza. Abbiamo avuto una leggera “tregua” estiva, ma ora, nuovamente, ci sono situazioni di fragilità da tutelare, persone da assistere e supportare e con la consegna a domicilio si vuole andare a sopperire lì dove manca una rete familiare o la positività al virus non rende possibile provvedere al reperimento di spesa e farmaciSento di dover ringraziare di cuore le associazioni Croce Rossa, Misericordia, VAB e Gamma 27 che, coordinate dai cantieri di Innovazione Sociale, si occuperanno materialmente di reperire i beni a chi ne farà richiesta», ha concluso.

 

Il servizio di consegna di farmaci, farmaci salvavita e alimenti è rivolto ai cittadini di San Giovanni Rotondo con una rete familiare di supporto scarsa o del tutto assente, anziani non autosufficienti, disabili, individui singoli o famiglia positiva al Covid-19 e in totale isolamento.

 


Il numero di utilità pubblica attivo per le richieste e a cui risponderanno gli operatori della coop Cantieri di Innovazione Sociale è 377/0867917. E' importante specificare che si tratta di un contatto utile per le esigenze quotidiane delle persone ma non per richieste di tipo sanitario. È attivo tutte le mattine dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e il martedì pomeriggio dalle ore 16.00 alle ore 18.30.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”