Mercoledì, 15 Maggio 2019 10:14

Chiusura centenario BCC, Palladino: “Nostra azione è fondamentale per lo sviluppo del territorio”

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)
I soci prresenti nel Paltenda Bcc nel corso della serata finale I soci prresenti nel Paltenda Bcc nel corso della serata finale

Circa 10mila presenze per la chiusura dei festeggiamenti dei primi 100 anni dell’istituto di credito di San Giovanni Rotondo. Oltre 40, tra testate giornaliste e siti di informazioni, hanno parlato dell’evento

Sport, ambiente, devozione, futuro del credito cooperativo e divertimento. Il mix di appuntamenti ha funzionato. Migliaia di persone, dai più piccoli di soli 4 anni sino ai soci più anziani, hanno potuto essere protagonisti degli eventi organizzati per la chiusura del centenario.

Il 27 aprile è iniziata la “due giorni” dedicata all’atletica leggera con la “Corsa dei Peter Pan”, gara non agonistica di 600 metri riservata ai bambini delle scuole elementari e medie di tutta la Capitanata. All’evento è stata abbinata una raccolta di sangue straordinaria a favore di Casa Sollievo della Sofferenza promossa da “Gargano Vita”, mutua della Banca di Credito Cooperativo di San Giovanni Rotondo. I circa mille piccoli atleti iscritti hanno ricevuto medaglie e gadget commemorativi. Successo anche per la “Mezza del Santo”, la corsa di 21 km che ha visto impegnati runners provenienti da diverse zone del Mezzogiorno d’Italia. Il 1 maggio spazio alle bellezze naturalistiche ed ambientali con il “Cammino della Pace”: camminata ecologica di 7 km con arrivo nella stupenda Valle dell’Inferno, luogo della conversione di san Camillo de’ Lellis.

Clou del centenario è stata la Tavola Rotonda organizzata il 4 maggio che ha visto la presenza del Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, che, nell’intervista-dialogo con Franscesco Giorgino ha evidenziato “il fondamentale ruolo delle Banche di Credito Cooperativo nei territori di tutta Italia”. La Tavola Rotonda si è arricchita grazie ai preziosi contributi di Giorgio Fracalossi, presidente del Gruppo Bancario Cassa Centrale, Maurizio Gardini, presidente di Confcooperative e Giuseppe Lusignani vicepresidente di Prometeia. Tutti hanno concentrato la propria attenzione sulla “definizione delle linee strategiche del credito cooperativo, dello sviluppo sostenibile e gli scenari economici e sociali del nostro territorio”. Incontro concluso con la consegna, al presidente Conte, del titolo di socio onorario.

Giuseppe Palladino 2“Abbiamo cercato di creare un momento speciale per i nostri soci e, credo, che, grazie all’aiuto di una macchina organizzativa perfetta, ci siamo riusciti come dimostrano le migliaia di presenze e l’interesse dimostrato da diversi organi di informazione”, sottolinea il presidente Giuseppe Palladino che torna sulla visita del presidente Conte: “E’ stata una presenza importantissima sia per la nostra banca che per l’intero territorio. Le parole pronunciate dal presidente in favore degli istituti di credito cooperativo ci consentono di guardare al futuro con maggior serenità e con la consapevolezza di poter fare ancora tanto per lo sviluppo economico e sociale della nostra terra”, ha concluso Palladino.

Dal 7 al 9 maggio è andata in scena la “tre giorni”, riservata ai soci, dedicata agli spettacoli con Giulia Arena, Miss Italia 2013, nel ruolo di madrina e presentatrice; Samuel Barletti, vincitore della quinta edizione di Italia’s Got Talent; Alexis Arts, detentore di sei Guinness World Records, vincitore dei mondiali di illusionismo con il suo corpo di ballo; Francesco Damiano, comico di Zelig, Colorado e I Raccomandati; Beppe Braida, conduttore di Zelig e Colorado. Gran finale con la cena sociale con musica dal vivo a cura di “S8Suono band”.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”