Mercoledì, 03 Aprile 2019 10:00

Vinitaly 2019, pronte le cantine della Provincia di Foggia con il "Consorzio del Movimento Turismo del Vino Puglia"

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(1 Vota)

Dal 7 al 10 aprile 2019, il panorama vitivinicolo internazionale si ritroverà a Verona per 53esima edizione del Vinitaly  - Salone Internazionale dei Vini e Distillati, a questo importantissimo appuntamento si rinnova la presenza del Consorzio del Movimento Turismo del Vino Puglia.

Il consorzio , quest’anno, sarà presente nel Padiglione 11 dedicato alla Puglia con uno spazio dedicato, stand 28 Isola F5/G5. Una postazione che darà visibilità alle 60 aziende socie  presenti in Fiera, con una serie di attività mirate alla valorizzazione dei territori vitivinicoli come meta d'eccezione per vacanze all’insegna del gusto e del relax della vita rurale.



"In una fiera che porta i produttori a rinchiudersi nei propri stand aziendali, avere finalmente uno spazio riservato al Consorzio è un passo molto importante – dichiara Maria Teresa Varvaglione, presidente del Consorzio. Lo stand del Movimento sarà il collettore e il punto d’incontro di tutte le nostre forze, il luogo in cui potremo fare base per promuovere le nostre eccellenze enoturistiche in connessione con le bellezze del territorio. Un’attività che a Vinitaly portiamo avanti da ormai 18 anni".

 

Il Vinitaly, che nella passata edizione ha visto oltre 128 mila presenze da 143 paesi e 32 mila buyer stranieri, sarà anche il palcoscenico per presentare al grande pubblico dei winelovers le nuove proposte di itinerari enoturistici. Tre percorsi turistico-enogastronomici tematici che il Movimento Turismo del Vino Puglia proporrà al pubblico del Salone, tutti pensati per garantire al viaggiatore un’esperienza di viaggio alla scoperta della Puglia nuova e coinvolgente. Ogni percorso sarà abbinato ad uno dei tre territori vitivinicoli collegati ai principali vitigni autoctoni della regione – Nero di Troia, Primitivo, Negroamaro – e comprende visite in splendide cantine e a suggestivi frantoi, percorsi guidati ai principali beni storici, architettonici e paesaggistici dell’area,  secondo una visione diversa di turismo, lento ed ecosostenibile.

 

Le cantine della Provincia di Foggia che parteciperanno con il Consorzio del Movimento Turismo del Vino Puglia sono Alberto Longo di Lucera, Coppadoro di San Severo, D'Alfonso Del Sordo di San Severo, L' Antica Cantina di San Severo , Teanum di San Severo (Padiglione 11) e Cantine Le Grotte di Apricena (Fuori padiglione).

 

 

PUBBLICITA'

pubblicità1

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”