Venerdì, 04 Gennaio 2019 18:05

Vieste, riconversione Laboratorio Analisi. Bevilacqua (M5S): "Porterò all'attenzione del ministro Grillo"

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(1 Vota)
Imamgine generica (fonte web) Imamgine generica (fonte web)

La riconversione del Laboratorio Territoriale di Vieste in Centro di Prelievo Territoriale non va giù alla portavoce in Consiglio comunale del Movimento 5 Stelle, Mariateresa Bevilacqua: "Intera sanità viestana ridotta di servizi e personale"

"La Giunta regionale targata PD sta attuando la riconversione ossia trasformazione del Laboratorio Territoriale di Vieste e di Vico in Centro di Prelievo Territoriale, così come previsto dalla delibera n. 985 del 2017, la quale fissa al 31.12.2018 la scadenza per la riconversione. In buona sostanza - spiega la consigliera 5 Stelle - a Vieste e Vico potremo eseguire i prelievi ematologici e microbiologici da trasferire ad altro laboratorio con inevitabili disagi per i cittadini, che saranno costretti a difficoltose prenotazioni e code interminabili, e con probabili ripercussioni sull'attendibilità dei referti sui campioni di sangue prelevati e trasportati. Un pericolo che parevaBanner scampato a seguito delle pubbliche discussioni tenute sulla riconversione del Punto di Primo Intervento di Vieste, a cui hanno partecipato i dirigenti ASL, la politica regionale e quella locale. Praticamente tante promesse e rassicurazioni sull'efficienza sanitaria viestana, ma nei fatti i viestani non si sentono affatto tranquilli sul futuro della sanità locale, la quale periodicamente registra una riduzione dei servizi e delle risorse umane". Bevilacqua ricorda anche come: "I dubbi da me più volte sollevati nel corso delle discussioni erano, quindi e purtroppo, fondati e l'aver sollecitato l'amministrazione viestana a tenere un comportamento meno fiducioso verso gli esecutori dei tagli alla sanità locale non ha, purtroppo, sortito alcun effetto. Per come stanno i fatti, non resta che adottare le "iniziative di mobilitazione contro le misure" regionali, anche se con evidente ritardo, e la mia iniziativa di portare all'attenzione del Ministro della Sanità, Giulia Grillo, la condizione di denegata sanità in cui viviamo, grazie all'intervento dell' On. Giorgio Lovecchio M5S, già informato della questione nei primi giorni di dicembre".

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”

pubblicita elezioni

 

Giuseppe Limosani Il Maestro Partigiano