Martedì, 11 Settembre 2018 09:36

Vieste: spettacolo e divertimento nella "Night Run"

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)
La partenza La partenza

La stupenda Vieste colorata di giallo e piena di vita. La Vieste Night Run, tenutasi sabato sera, è stata un successo di partecipazione e passione. Quasi 800 persone hanno partecipato alla prima edizione della corsa in notturna, fortemente voluta dall’amministrazione comunale viestana e organizzata dalla società Studio360 di Molfetta. Una “corsa-spettacolo” che ha fatto divertire grandi e piccoli, famiglie e comitive

L’elenco dei partecipanti parla chiaro: Puglia e Campania, Lazio e Lombardia, Liguria e Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna. Poi Inghilterra, Giappone, Belgio, Repubblica ceca (i primi arrivati della 5 km sono proprio di nazionalità ceca), Spagna, Francia, Galles, Svizzera. La Vieste Night Run ha toccato i luoghi più belli e caratteristici della città: partenza da Marina piccola, dove è stato allestito il “villaggio dei runners”, poi lungomare, Pizzomunno, centro storico. Uno o due giri, cinque o dieci chilometri, secondo la propria volontà e voglia di correre.

“È stato un successo – ha commenato il sindaco di Vieste Giuseppe Nobiletti – di pubblico e di consenso. La gente è stata contenta, l’abbiamo vista correre o passeggiare per le strade della città. Abbiamo apprezzato ancor più le bellezze di una Vieste, che è destinazione turistica ma anche del divertimento. Quello tra sport e spettacolo è un giusto connubio, consente la partecipazione di atleti e non agonisti, fa passare del tempo in famiglia, divertendosi. E poi ci piace che Vieste dimostri di essere non solo turismo balneare, ma che sia capace di andare oltre l’estate. Sabato sembrava di stare ad agosto”.

La serata è consistita di più fasi: un pre gara all’insegna dello spettacolo e del divertimento, con il presentatore Pako Carlucci a far ballare e sorridere, gli artisti di strada ad ammaliare i presenti, letteralmente incantati dinanzi ai virtuosismi di acrobati e trampolieri, alla simpatia di clown e giocolieri, al colore di majorette e danzatori folklorici. Poi la partenza, un fiume umano vestito con il giallo e l’arancio delle t-shirt. Ben più che uno sfondo. Dulcis in fundo, il momento del ristoro, tra succhi e frutta, focaccia, mozzarella e gelati, messi a disposizione dagli sponsor.

“È stata una bellissima serata – è stato il pensiero dell’assessore al Turismo Rossella Falcone – Abbiamo vissuto l’emozione di un’estate che non finisce. Lo sport e queste manifestazioni esprimono aggregazione, ci si diverte di notte, in un’atmosfera magica, nel centro storico, nelle sue viuzze, passeggiando in compagnia, anche con la famiglia. Abbiamo fortemente voluto quest’evento, i presupposti perché funzionasse c’erano tutti e siamo riusciti a raggiungere il nostro obiettivo”. 

L’evento ha conquistato davvero tutti. Tanti, per esempio, i partecipanti con i propri cani, sulla scia della sua volontà di essere “dog friendly”.

Presenti nel gruppone anche molte associazioni del territorio. Tra le più numerose, Angeli H, che con il centro diurno ha dato vita a un gruppo divertito di ragazzi e ragazze, capaci di lanciare un messaggio stupendo: in serate come queste non esistono barriere, men che meno ha senso il concetto di diversamente abili. Erano e sono runners, a tutti gli effetti. “Meraviglioso – ha detto l’assessore alla Socialità Graziamaria Starace – è stato vederli ballare e sorridere felici. Eravamo entusiasti anche alla sola idea di vederli partecipi di un evento così bello. Ma la traduzione di quella idea nel loro gioioso coinvolgimento ha davvero lasciato il segno. Siamo felicissimi di questo risultato”.

“La competizione e la vittoria – è stata la conclusione dell’assessore allo Sport Dario Carlino – non erano importanti. È stata la corsa della condivisione, momento di crescita per territorio e cittadini. Vieste, Night e Run, messe insieme, sono parole che danno un valore aggiunto al territorio. Studio360 ci aveva detto che sarebbe stata una corsa spettacolo ed è stato così. Ha vinto Vieste, hanno vinto i gruppi di amici che hanno partecipato. Vedere gente che proveniva da ogni parte d’Europa ci ha fatto capire che la strada seguita è quella giusta”.

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”