Martedì, 10 Novembre 2015 15:21

Jim Picco al palazzetto d’arte “Andrea Pazienza” a Foggia

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(1 Vota)

Sarà inaugurata sabato 14 Novembre, alle ore 18:30 nella Sala Grigia del Palazzetto dell'arte “Andrea Pazienza” di Foggia, la mostra dell'artista canadese Jim Picco (Calgary 1954). Le opere saranno esposte da sabato 14 Novembre a sabato 28 con un evento collaterale giorno 21.

L'evento, curato da Antonio Scotellaro, è patrocinato dal Comune di Foggia, con l’Assessorato alla Cultura e Sistema Museale Civico coordinato dalla Direttrice Gloria Fazia, e dalla casa editrice “Andrea Pacilli editore”.

I testi critici sono affidati oltre che al curatore, al critico americano Nicholas Roukes ed a Gaetano Cristino, con uno scritto inedito dell'artista Jim Picco: una riflessione pragmatica dell'artista sul proprio fare. La fotografia e i reportage sono a cura di Mimmo Attademo e Giusi Di Stefano.

La mostra percorre tutto l'iter creativo dell'artista canadese, dalla pittura ad olio, al collage, alle forme in 3D delle sculture e agli allegorici assemblaggi, sviluppato nel corso della sua esperienza artistica nella sua città, Calgary, passando per Barcellona e concentratosi a Panni, sui Monti Dauni. Il nucleo principale delle opere comprende infatti il periodo dal 2010/15 tutte realizzate nello studio di Panni eletto dall’artista a suo ritiro italiano.

L’esposizione dedicata a Jim Picco Facce Inventate; presenta dunque un’ampia scelta di pezzi, quasi 100, tra opere varie. Troviamo dipinti ad olio con Agitated Artist, Generali, Pistoleri, i collage (funzionali alla rappresentazione simbolica di figure umane), gli assemblaggi e le minuziose platee di sculture che popolano il mondo fantastico dell'artista. Una programmazione serrata, insomma, per permettere al pubblico di interagire con i risultati di questa nuova “Apocalittica Vitalità” esposta per la prima volta compiutamente, qui in terra di Capitanata, al Palazzetto dell'Arte “Andrea Pazienza” di Foggia, contenitore culturale che si sta in pochi anni distinguendo per eventi e mostre sempre più di qualità e riscontro di pubblico.

L'orario visite è il seguente: Martedì-Sabato 9:00 - 13:00 / 16:00 – 20:00.

Per diversi giorni sarà presente l'artista all'interno della mostra per sviluppare incontri dibattiti e conversazioni con gli ambienti culturali del territorio.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”