Giovedì, 12 Novembre 2020 09:55

"Forza Italia" e "Sud in Testa" insieme per un nuovo progetto politico liberale, moderato e giovane

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

"Un movimento politico-culturale che possa essere simbolo di riscatto di noi giovani, ed insieme contribuire allo sviluppo del nostro territorio, alla sostenibilità delle nostre imprese, delle attività commerciali, della nostra cultura e delle nostre famiglie"

Mimmo Longo commissario cittadino Forza Italia: “Il partito ha bisogno di un vero rinnovamento che parta dai nostri vertici nazionali e che possa rilanciare Forza Italia nel quadro politico”. “A livello locale – continua l’esponente azzurro - abbiamo avuto una serie di incontri ed abbiamo iniziato un percorso di collaborazione con civiche ed associazioni, con il preciso obiettivo di creare un movimento moderato fresco e rinnovato. Non si sta discutendo di cariche o ruoli, ma solo dell’impegno per il nostro territorio”.

“Il periodo storico in cui viviamo è sicuramente dei più difficili e la politica ha sempre più difficoltà a dare risposte concrete ai cittadini, che si sentono sempre più lontani dagli organi amministrativi” spiega Michele Pio Lombardi, componente del Coordinamento provinciale di Forza Italia, “nasce, quindi l’idea di un gruppo di cittadini di creare un movimento politico-culturale aperto a tutti. Un movimento dove tutti possono sentirsi protagonisti e dove il cittadino sia al centro delle decisioni per il bene del nostro territorio”.

Trova posizione in questo scenario il movimento Sud in Testa. “Sin dai primi passi mossi nello scenario politico provinciale e cittadino ci siamo dedicati e ripromessi di dare voce alle categorie giovanili che, per troppo tempo, sono state sottovalutate e messe da parte dalla politica attuale rimasta uguale da diversi anni”, dichiarano Michele Impagliatelli e Filippo Cascavilla, esponenti del movimento. “Abbiamo camminato sulle orme del nostro leader (l'europarlamentare Andrea Caroppo) sposando le ideologie di una politica pulita e fatta di passione, escludendo ogni forma di interesse personale. Da qui parte la nostra idea di creare un canale tra: cittadino, amministrazione comunale, regionale, gruppi parlamentari ed europarlamentari. L’obbiettivo è riavvicinare i giovani agli scenari politici cittadini dedicando il proprio tempo e le proprie competenze alla formazione socio-politica al fine di creare un gruppo giovane e dinamico che abbia le capacità e la dedizione di partecipare e vincere tutti i bandi promossi dalle istituzioni Regionali ed europee”.

Tra i fondatori del progetto Michele Miglionico e Antonio Placentino, impegnati nel sociale e nel mondo del volontariato. “Da un incontro tra un gruppo di giovani del territorio (imprenditori, lavoratori, studenti) e il commissario cittadino di FI è venuta fuori l’idea di un movimento politico/culturale che possa essere simbolo di riscatto di noi giovani, ed insieme contribuire allo sviluppo del nostro territorio, alla sostenibilità delle nostre imprese, delle attività commerciali, della nostra cultura e delle nostre famiglie. Avvertiamo il bisogno di mutare le idee politiche locali, con l’inserimento di nuove proposteispirandoci a Paesi dove il politico lavora per la collettività e non per interessi personali. Noi siamo giovani che con innovazione e determinazione vogliamo creare coinvolgimento”.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”