Stampa questa pagina
Mercoledì, 09 Settembre 2020 15:07

Parco del Gargano, Rosa Barone risponde a Casanova: “chiarisca le sue frequentazioni”

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

Botta e risposta tra il M5s e la Lega sulla questione Parco Nazionale del Gargano, dopo la decisione del Presidente Pazienza di non rinnovare il contratto alla nuova direttrice.

Arriva a stretto giro di posta la risposta della consigliera regionale del M5s, Rosa Barone, al comunicato dell’europarlamentare della Lega Massimo Casanova.

 

“Davanti l’ipocrisia non riesco ad essere silente- dichiara Barone. L’Europarlamentare leghista Casanova prima di replicare alla nota stampa del Movimento dovrebbe chiarire le sue frequentazioni a Monte Sant’Angelo. La Lega in Capitanata dovrebbe chiarire il suo rapporto con personaggi che gravitano nella criminalità garganica o svelare apertamente chi è al servizio della Lega negli enti. Ovvero se ci sono dirigenti pubblici che favoriscono la Lega nelle amministrazioni. Sono questi gli articoli a cui si dovrebbe replicare, senza nascondersi, non a chi come il M5S vuole vederci chiaro sulla defenestrazione di una donna libera, nominata da un uomo di Stato come Sergio Costa alla direzione dell’Ente del Parco Nazionale del Gargano. Una donna che evidentemente era un ostacolo alla spartizione di prebende tanto per la Lega quanto per il Partito Democratico.” Conclude.

 

pubblicità3

Articoli correlati (da tag)