Lunedì, 17 Agosto 2020 09:34

Monte Sant’Angelo cambia volto: "Ecco come sarà la nuova Villa comunale e Piazza Duca d'Aosta"

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

L’annuncio del primo cittadino, "Sono felice di annunciarvi che è stata pubblicata la gara per i lavori di rifacimento e riqualificazione della Villa comunale, di Piazza Beneficenza, di Piazza Duca d'Aosta e di Corso Vittorio Emanuele".

Ha annunciato il Sindaco Pierpaolo d'Arienzo sui suoi canali social. "Stiamo cambiando il volto della Città dei due Siti UNESCO, le stiamo mettendo il suo abito migliore, più elegante e bello. Quello che merita e che le spetta" - continua il Primo cittadino - "Presumibilmente l'avvio dei lavori potrebbe avvenire tra l'autunno e l'inverno 2020". L'Assessore Fusilli: "Abbiamo anche già candidato il rifacimento e la riqualificazione di tutte le piazze del centro storico".

 

Dopo il rifacimento di Via Reale Basilica, di Corso Garibaldi e di Piazza della Libertà (nei pressi del Monumento ai Caduti) – "ci apprestiamo a completare le urbanizzazioni del corso cittadino con la riqualificazione di due aree/piazze molto importanti e centrali per la nostra comunità, quali sono la Villa comunale e Piazza Duca d'Aosta.

 

"Più di un milione e mezzo di euro di lavori per riqualificare la Villa comunale, per rimuovere l'asfalto di Piazza Beneficenza e sostituirlo con la stessa pavimentazione in pietra usata per Corso Garibaldi, per riqualificare interamente anche Piazza Duca d'Aosta e l'ultima parte di Corso Vittorio Emanuele fino all'imbocco di via Tancredi" – spiega il Sindaco d'Arienzo.

 

I tempi? La SUA (Stazione Unica Appaltante della Provincia di Foggia) ha pubblicato la gara che scadrà il 22 settembre e presumibilmente – "l'avvio dei lavori potrebbe avvenire tra l'autunno e l'inverno 2020".

 

"Abbiamo anche già candidato il rifacimento e la riqualificazione di tutte le piazze del centro storico per un intervento di circa 3 milioni euro e come già annunciato insieme all'Ente Parco riqualificheremo anche Piazza Carlo d'Angiò" – aggiunge il Vicesindaco e Assessore ai Lavori Pubblici e Urbanistica della Città di Monte Sant'Angelo, Michele Fusilli.

 

"Stiamo cambiando il volto della Città dei due Siti UNESCO, le stiamo mettendo il suo abito migliore, più elegante e bello. Quello che merita e che le spetta. Perché sin dall'inizio abbiamo deciso di rendere più bella e accogliente la nostra Città, la nostra Casa e continueremo a lavorare incessantemente per valorizzare e promuovere quella meraviglia de #LaCittàdeidueSitiUNESCO" – termina d'Arienzo.

 

pubblicità3

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”