Martedì, 09 Giugno 2020 10:06

San Giovanni Rotondo, Nunzia Palladino M5s: «All’opposizione, libera di decidere per il bene della comunità »

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

Una nota stampa della portavoce in consiglio comunale per chiarire che il M5s non ha fatto nessuna alleanza, nessuno “inciucio”, la puntualizzazione dopo la condivisione con il centro destra di non partecipare a due consigli comunali.

L’esponete del M5s non ha partecipato a due consigli comunali, insieme a tutta l’opposizione, Civiche, Lega, Udc e Fratelli d’Italia, cosa che non è sfuggita a qualche critica social. Nunzia Palladino (in foto) invia una nota che, citando Gianroberto Casaleggio fondatore del MoVimento, prende le distanze da destra e sinistra. «Voglio rassicurare tutti, innanzitutto gli elettori del MoVimento, quelli che hanno creduto nel nostro progetto politico, che non è in atto nessun tradimento politico, alleanza o  “intrallazzo”». Scrive la Portavoce del Movimento 5 stelle.

 

«In questi giorni mi è capitato di sentire commenti di gente preoccupata, che il nome del MoVimento 5 Stelle, che il suo simbolo, che il suo consigliere, abbia addirittura fatto alleanze con la destra e con coloro che aveva tenacemente combattuto nella precedente Consiliatura. Questo è accaduto solo perché ho ritenuto opportuno non partecipare al Consiglio Comunale come gli altri consiglieri dell’opposizione. Sono convinta che “un’idea non è di destra né di sinistra; è un'idea, buona o cattiva”, per citare una frase del fondatore del nostro MoVimento, Gianroberto Casaleggio, forse una delle sue più conosciute e sicuramente quella che segna il percorso, prima di tutto mentale, con cui affrontare la lunga battaglia di rinnovamento a cui è chiamato il M5s- spiega Palladino. Un politico, e nel mio caso un consigliere comunale, deve camminare ed agire con mente sgombra da paure, non si deve sottrarre al confronto, deve analizzare i fatti, se stessa e gli altri, con onestà intellettuale e non deve temere di annullarsi. Deve osare e avere il coraggio di sedersi ad un tavolo con il proprio avversario senza sentirsi minacciato e senza temere di essere manipolato. Intendo difendere con forza questo principio: il principio di valutare, volta per volta, durante l’azione politica di opposizione quello che è giusto da quello che ritengo sbagliato per i nostri cittadini, come è accaduto nel caso della convocazione degli ultimi due consigli comunali, decisione di non partecipare dopo il rifiuto pregiudiziale dall’amministrazione comunale, forse perché pervenuta dall’opposizione. Ed è questo il motivo per cui non ho partecipato a due Consigli Comunali come ho dichiarato nell’ultimo Consiglio Comunale. Voglio ribadire, a gran voce, che non ho paura di condividere iniziative con la destra, con la sinistra o a con qualsiasi altra forza politica qualora le iniziative da mettere in campo siano condivise e utili alla nostra comunità. Condividere un’azione non vuol dire fare alleanze o, peggio ancora, perdere la propria identità politica, ma avere la capacità di saper distinguere “un’idea cattiva da una buona”, appunto. Voglio rassicurare tutti, innanzitutto gli elettori del MoVimento, quelli che hanno creduto nel nostro progetto politico, che non è in atto nessun tradimento politico, alleanza, “intrallazzo” in stile prima Repubblica. Non ho fatto, né farò, “inciuci” con nessun partito politico, esattamente come non ho fatto alleanze prima del ballottaggio, ma sarò sempre aperta alla possibilità di aderire ad iniziative con tutti, qualora queste iniziative partano da principi e percorsi condivisi e non abbiano come obiettivo quello di nuocere all’immagine del MoVimento». Conclude la Portavoce Movimento 5 stelle San Giovanni Rotondo.

 

pubblicità3

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”