Mercoledì, 03 Giugno 2020 15:55

Parco Nazionale e manifestazione della Lega, Pazienza non convince il M5s

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

“Crediamo che si debba ricostruire, in controtendenza rispetto alle logiche che hanno sempre prevalso, innanzitutto un rapporto serio e schietto con i cittadini del promontorio del Gargano che continuano a sperare da anni di avere un Parco Nazionale che possa contribuire allo sviluppo economico e alla tutela del territorio e non poltrone politiche da occupare”.

“Apprendiamo dalla stampa la risposta del presidente del Parco nazionale del Gargano Pasquale Pazienza, circa quanto avvenuto ieri a seguito della manifestazione della Lega a Foggia. Sinceramente non erano quelle le risposte che cercavamo e che ci aspettavamo oggi. Vogliamo semplicemente capire se l’Ente Parco è guidato da un egregio professore che – come auspichiamo - si è sempre professato apartitico, con un curriculum importante, o sia invece diretto da un uomo legato alla Lega”. Fanno sapere i portavoce nazionali, Europei, comunali e regionali del M5S di Capitanata, evidentemente non soddisfatti della risposta di Pazienza.

 

“A noi era parso di capire che la carriera e la sua apartiticità erano aspetti alla base delle motivazioni che hanno spinto alla nomina il Ministro del Governo Conte, Sergio Costa; se il quadro è cambiato, dobbiamo saperlo. Non ci sono vie di mezzo: sì o no. Aggiungono. Da sempre siamo e saremo contrari alle nomine fatte solo per appartenenza o tessere di partito e continueremo a farlo. Abbiamo lanciato da subito segnali forti e chiari di collaborazione al presidente Pazienza. Abbiamo accolto la sua nomina certi, anche dopo sue rassicurazioni, che non ci fosse nessuna spartizione politica, come al contrario qualche giornale già lo scorso anno raccontava.

 

Crediamo che si debba ricostruire, in controtendenza rispetto alle logiche che hanno sempre prevalso, innanzitutto un rapporto serio e schietto con i cittadini del promontorio del Gargano che continuano a sperare da anni di avere un Parco Nazionale che possa contribuire allo sviluppo economico e alla tutela del territorio e non poltrone politiche da occupare.

 

Questa volta aspettiamo una risposta forte e chiara dal Presidente Pazienza. Nel segreto dell'urna ognuno vota liberamente, ma partecipare a manifestazioni politiche contro il governo o - non dimentichiamo - al pranzo estivo invece di ricordare i fratelli Luciani, il 9 agosto scorso, per noi è grave.

La politica ha sempre spartito il potere e da sempre i presidenti del Parco erano espressioni di fazioni politiche. Noi vorremmo essere diversi o perlomeno, avere la consapevolezza piena se un presidente di un Ente fondamentale per questo territorio sia o meno legato ad una forza politica.

 

Solo chiarezza, non altro. Chiarezza non di certo solo per noi ma per i cittadini del Gargano. Anche perché da questa chiarezza deriva anche la direzione e la linea di azione che il Parco perseguirà. Non è quindi una semplice informazione, ma è un aspetto fondamentale. Concludono i portavoce nazionali, Europei, comunali e regionali del M5S di Capitanata.

 

pubblicitàok

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”