Venerdì, 29 Maggio 2020 08:01

Valorizzazione “Tratturi”, accordo di Regione Puglia con Unifg e PoliBa

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

Un documento che diventi schema generale di riferimento dei Comuni interessati dal Demanio armentizio per orientare la valorizzazione dei tratturi e lo sviluppo del territorio. È il compito che, coordinati dalla Regione Puglia, sono chiamati a completare, entro i prossimi 18 mesi, l'Università degli Studi di Foggia e il Politecnico di Bari.

"I Tratturi, assieme alle le attività e ai beni legati all'antica pratica della transumanza, sono in grado di generare sviluppo economico legato al turismo, alla cultura, alla qualità del territorio e anche di riproporsi come rete di collegamento tra aree rurali e non solo", ha detto l'assessore regionale al Bilancio e alla Programmazione unitaria, Raffaele Piemontese, commentando gli accordi formalizzati ieri e che danno seguito alle Linee Guida per la formazione del Documento Regionale di Valorizzazione del demanio armentizio, approvate dalla Giunta regionale a dicembre scorso.

 

Gli accordi, sottoscritti dalla dirigente della Sezione Demanio e Patrimonio della Regione Puglia Costanza Moreo, dal rettore dell'Università di Foggia Pierpaolo Limone e dal direttore del Dipartimento di ingegneria civile, ambientale, del territorio, edile e di Chimica del Politecnico di Bari Umberto Fratino, sono finalizzati ad approfondire lo studio degli strumenti esistenti e delle componenti storico-archeologiche, etno-antropologiche e agronomiche, oltre che paesaggistico-territoriali, del sistema tratturale, al fine di individuare indirizzi e criteri concreti e esemplificativi per la formazione dei Piani Locali di Valorizzazione che garantiscano, in particolare, la continuità dei percorsi tratturali, la riconoscibilità dei tracciati e la fruibilità sostenibile da parte di abitanti e viaggiatori.

 

UniFg ha designato come responsabile scientifico il professor Saverio Russo, docente del Dipartimento di Studi Umanistici, Lettere, Beni Culturali e Scienze della Formazione. Poliba ha designato la professoressa Angela Barbanente, ordinaria del DICATECh. Completa il gruppo di lavoro l'architetto Stefano Biscotti, attuale dirigente del settore Mobilità e Trasporti della Provincia di Foggia, per l'esperienza maturata in tema di recupero e valorizzazione dei tratturi. 

 

pubblicità3

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”