Venerdì, 22 Maggio 2020 15:23

San Giovanni R., sospesi i lavori del Consorzio di Bonifica, l’amministrazione: “Nessun conflitto di interessi”

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
In piccolo, l'assessore Dimartino e la consigliere Palladino (M5s) In piccolo, l'assessore Dimartino e la consigliere Palladino (M5s)

Il progetto permetterebbe l’utilizzo delle acque provenienti dal depuratore cittadino per irrigare gli uliveti, l’opera dovrebbe essere realizzata in località “Le Matine”, l’amministrazione risponde ad una interpellanza del M5s.

Finisce in consiglio comunale la questione relativa al progetto, già finanziato per un importo complessivo di euro 5.304.637,62, finanziato interamente da Agensud ,che dovrebbe essere realizzato dal Consorzio di Bonifica Montana del Gargano. Lavori partiti e sospesi a gennaio 2020 dal Comune. In qualche modo, i lavori, completerebbero il ciclo del depuratore cittadino e permetterebbero l'utilizzo delle acque reflue ai fini irrigui. Oggi le acque del depuratore, dopo depurate, finiscono nel fiume Candelaro.

 

I lavori sono stati sospesi nel gennaio scorso, inoltre il Comune ha chiesto al Consorzio di “ripristinare le aree nel loro stato ante opera”. Il Consorzio di Bonifica ha presentato un ricorso al T.A.R., nel ricorso si parla di un presunto conflitto di interessi riguardante un dirigente comunale. Ci sarebbe, secondo il Consorzio di Bonifica, una parentela tra un tecnico comunale e il proprietario del terreno dove è prevista l’opera, in località "Le Matine".

 

L’interpellanza, indirizzata all’assessore all’urbanistica,Tommaso Dimartino, è della pentastellata Nunzia Palladino. L’esponente del MoVimento 5stelle ha chiesto "se corrisponde alla verità quanto sostenuto dal Consorzio, quale la posizione dell’amministrazione e se è intenzione dell’amministrazione far riprendere i lavori ed evitare eventuali richieste di risarcimento".

 

Inoltre, i consiglieri di opposizione, ad esclusione del M5s, hanno chiesto “nell’esercizio delle funzioni di controllo politico-amministrativo di costituire una commissione di indagine speciale, incaricata di effettuare accertamenti sui fatti, atti, provvedimenti e comportamenti tenuti dai responsabili degli uffici e servizi, dai rappresentanti del Comune sull’attività del blocco dei lavori”. Si legge in un volantino a firma della Lega per Salvini.

 

“Nessun conflitto di interessi”- ha detto l’assessore all’urbanistica, Tommaso Dimartino in risposta all’interpellanza di Palladino. Secondo l’assessore le motivazioni sono di carattere "tecnico giuridiche" , e i lavori del Consorzio di Bonifica sarebbero iniziati “in assenza del preventivo rilascio di un titolo abilitativo (permesso di costruzione rilasciato dal Comune, ndr), mancanza di sdemanializzazione di alcune particelle interessate ai lavori e la difformità, nell’esecuzione dei lavori, rispetto al progetto preliminare. Ci si augura che il Consorzio, al più presto, presenti le richieste necessarie per una ripresa dei lavori in piena legittimità”. Ha concluso l’assessore Dimartino.

 

pubblicità3

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”