Mercoledì, 29 Aprile 2020 08:46

Monte Sant’Angelo: il sindaco d’Arienzo:“Rotonda, ex cinema Piemontese e porto a Macchia candidati nel Cis”

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

“Abbiamo anche prorogato le scadenze dei pagamenti dei tributi locali mentre con il Consiglio comunale stiamo studiando e sono in via di definizione soluzioni per ulteriori agevolazioni/riduzioni/esenzioni”.

“L’emergenza non ferma l’operato dell’Amministrazione comunale” – spiega il Sindaco di Monte Sant’Angelo, Pierpaolo d’Arienzo, che annuncia: “Abbiamo candidato la ‘Rotonda’, l’ex cinema Piemontese e il completamento del Porto di Macchia nel ‘Contratto di sviluppo della Capitanata’; tanti progetti strategici nel Piano triennale dei Lavori pubblici, dalla Villa comunale all’ex Ostello della gioventù, dal terminal bus al depuratore a Macchia, da Piazza Carlo d’Angiò alla Biblioteca e all’Ostello per camminatori… e tanti altri; dall’ASL Foggia arriva l’assistente sociale (c’è anche il bando per l’assunzione bloccato per l’emergenza); prorogate le scadenze dei pagamenti dei tributi locali mentre stiamo studiando e sono in via di definizione soluzioni per ulteriori agevolazioni/riduzioni/esenzioni”.

 

Dopo i finanziamenti già ricevuti per Panoramica Nord (10 milioni) e 6 per l’Acquedotto rurale (con il Consorzio di Bonifica) - "Abbiamo candidato nel CIS la riqualificazione della 'Rotonda', l’ex cinema Piemontese e il completamento del Porto di Macchia, tre grandi progetti strategici per un importante rilancio produttivo ed economico".

 

Nel Piano triennale dei Lavori Pubblici – “importanti progetti come la riqualificazione della Villa comunale, dell’ex Ostello della gioventù, la realizzazione del Terminal bus, il depuratore a Macchia, la Biblioteca Angelillis e l’ostello per camminatori nell’ex Biblioteca, Piazza Carlo d’Angiò con l’Ente Parco.

E ancora: “Il Centro di raccolta rifiuti a Macchia, i lavori di messa in sicurezza delle falesie della nostra marina, le ristrutturazioni/adeguamento sismico/ammodernamento degli istituti scolastici (Tancredi, Amicarelli, Giovanni XXIII, Palazzo degli Studi, la scuola materna di Macchia), la scalinata che collega Via Verdi con Vico San Leonardo, la prevenzione e lo sviluppo del patrimonio forestale, l’ampliamento del Centro comunale di raccolta rifiuti, la scalinata tra Via Marcisi e Via Zuppetta, le infrastrutture turistiche con la riqualificazione delle piazze del centro storico, interventi contro il rischio idrogeologico del centro urbano”.

 

“Un’altra importante notizia è che avremo l’assistente sociale in convenzione con l’ASL Foggia” – spiega il Sindaco – “in attesa dell’espletamento del bando già avviato”.

 

“Abbiamo prorogato anche le scadenze dei pagamenti dei tributi locali mentre con il Consiglio comunale stiamo studiando e sono in via di definizione soluzioni per ulteriori agevolazioni/riduzioni/esenzioni” – spiega il Primo cittadino. Sono prorogate, infatti: al 31 luglio la TARI, al 30 giugno i pagamenti relativi alla Cosap, alla pubblicità, le lampade votive: sospesi, inoltre, gli avvisi di accertamento e degli inviti al pagamento, i piani di rateizzazione, i canoni di locazione e concessori relativi all’affidamento di impianti sportivi.

 

Il Sindaco, inoltre, aggiunge: “Stiamo predisponendo tutti gli atti del bilancio consuntivo 2019 e preventivo 2020, abbiamo approvato le tariffe dei servizi a domanda individuale (per la fruizione del Polo culturale Le Clarisse, per la mensa scolastica, per gli impianti sportivi, per il trasporto scolastico, per i servizi cimiteriali, per il gas metano, per il servizio idrico nella frazione Macchia), abbiamo messo in pagamento il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione, approvato il piano triennale del personale e con il Consiglio comunale abbiamo approvato le aliquote IRPEF per il 2020 che restano invariate, il protocollo con l’ANFFAS per il trasporto scolastico in favore dei soggetti diversamente abili e il Piano di diritto allo studio”.

 

“Non ci fermiamo, siamo operativi, più che mai” – conclude il Sindaco – “Anche in questo particolare momento storico noi abbiamo continuato a pensare al futuro di questa Città, al suo sviluppo sociale/culturale/economico e abbiamo pianificato, programmato e progettato”.

 

pubblicità3

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”