Venerdì, 24 Gennaio 2020 09:26

“Dalla Daunia con Sapore”, Marialuisa Faro porta alla Camera i sapori di Capitanata

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

«La Capitanata è una terra che produce frutti eccezionali, bisogna impegnarsi per la promozione e per la divulgazione», dichiara la deputata del M5s, l’intento è quello di creare una vetrina unica per i prodotti del territorio e raccontarne le peculiarità. Non mancheranno anteprime di nuovi prodotti.

Degustazione di prodotti di Capitanata alla Camera dei Deputati di Roma, onorevoli e ospiti potranno degustare i prodotti tipici della provincia di Foggia. È l’iniziativa promossa dalla deputata del Movimento cinque Stelle Marialuisa Faro (in foto). L’intento è quello di creare una vetrina unica per i prodotti del territorio e raccontarne le peculiarità. Non mancheranno anteprime di nuovi prodotti, come la crema di caciocavallo servita in un modo speciale, la composta di pomodori, il tradizionale pane sannicandrese, l’olio extravergine di oliva da ulivi secolari di ogliarola garganica e il vino.

 

«Parleremo, e assaggeremo, alcuni dei prodotti unici d’eccellenza della Capitanata nel cuore delle Istituzioni, alla presenza di rappresentanti politici e non solo. Prodotti straordinari che spesso fanno fatica ad avere spazio nel mercato e la giusta riconoscibilità, ma che sono il grande patrimonio di questo territorio- spiega l’On. Marialuisa Faro. È per me un grande orgoglio dare un contributo alla promozione e divulgazione di questi prodotti. La Capitanata è una terra che produce frutti eccezionali, bisogna impegnarsi per la promozione e per la divulgazione. La qualità sta migliorando anno dopo anno grazie alla tenacia di piccoli produttori, e questo è un valore aggiunto. Le imprese, con un impegno quotidiano sono l’avamposto nell’assicurare la salvaguardia delle colture agricole e tradizionali,il mantenimento delle tipicità alimentari e rappresentano un esempio concreto per valorizzare un ambiente che offre grandi opportunità di sviluppo sostenibile».

 

L’evento,“Dalla Daunia con Sapore”,si svolgerà mercoledì 29 gennaio 2020, dalle ore 12.00 alle ore 15.00, presso il ristorante della Camera dei deputati a Roma. Si tratta di un primo appuntamento che si ripeterà con altri prodotti tipici della provincia. L’iniziativa è patrocinata dal Gal Gargano e dal Parco Nazionale del Gargano. Parteciperanno le aziende: Panificio del Gargano di San Nicandro Garganico, Masseria Vocale di San Nicandro Garganico, Birrificio Gargantua, l’Antica Cantina di San Severo e l’Azienda Agricola Turco di Lesina.

pubblicità3

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”