Venerdì, 29 Novembre 2019 11:49

San Giovanni R., intervista all’ex assessore D’Addetta: «Crisetti la smetta con i confronti»

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio D'Addetta e il sindaco Michele Crisetti Antonio D'Addetta e il sindaco Michele Crisetti

Non sopporta il confronto con il suo operato e invita il sindaco a parlare delle cose realizzate dall’attuale amministrazione, abbiamo chiesto anche un commento sull’operato dell’attuale assessore all’ambiente, « io sento solo il sindaco».

L’ingegnere Antonio Girolamao D’Addetta è stato l’assessore all’ambiente del Comune di San Giovanni Rotondo nei due anni di amministrazione guidata da Costanzo Cascavilla, politicamente molto vicino all’ex primo cittadino. Nei giorni scorsi ha scritto una lettera pubblica al sindaco Michele Crisetti, lo abbiamo raggiunto telefonicamente per capire il motivo del suo intervento.

Ha scritto una lettera pubblica al sindaco Crisetti, perché?
«Perché ho letto numerosi confronti con l’amministrazione Cascavilla e cose che giudico false. "Noi abbiamo fatto dopo anni Puliamo il mondo”,ha detto il sindaco, come si fa a dire che da anni non si faceva l’iniziativa con Legambiente. Affermazione assolutamente falsa, nel 2016, anno in cui si è insediata l’amministrazione Cascavilla, il Comune ha partecipato attivamente a questa e a tutte le altre manifestazioni che avevano il fine di sensibilizzare i cittadini. Poi il sindaco ha messo sui social una foto della pulizia del corso e ancora ha dichiarato che da anni non si puliva. Noi pulivamo ogni giorno».

Dice che si vanta di cose che voi facevate normalmente?

«Il problema è il confronto, secondo me dovrebbe dire quello che fanno loro per l’ambiente, l’igiene pubblico, per la differenziata. Sono convinto che le somme si debbano tirare ad esperienza conclusa...»

… ma questo fa parte del gioco della politica.

«Guardi se avesse scritto noi abbiamo piantato 200 alberi e gli altri no, non avrei detto nulla».

Scusi ma non pensa che dovrebbe attaccare l’assessore all’ambiente e non il sindaco?

«Onestamente io non sento parlare l’assessore Antonio Cafaro, su questi temi sento solo dichiarazioni del sindaco».

Che giudizio si sente di dare all’assessore Cafaro?

«Nessun giudizio, ripeto io sento solo il sindaco, leggo solo dichiarazioni e confronti. Poi ognuno interpreta il ruolo come meglio crede».

Da ex assessore, se tornasse indietro, che cosa farebbe meglio?

«Discorso igiene urbana è andata bene, forse una maggiore attività di controllo. Per esempio sulla questione rifiuti alle Matine, stavo aspettando il nuovo capitolato. Poi i controlli con carabinieri e vigili per evitare abbandoni di rifiuti nelle nostre campagne. Però mi lasci dire che l’azienda Tekra svolge bene il suo lavoro in qualsiasi condizione metereologica, e nonostante tutto. Hanno sempre svolto con dedizione il loro lavoro, ovviamente mi riferisco non solo alla dirigenza ma anche ai dipendenti».

pubblicità2

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”