Giovedì, 08 Agosto 2019 10:58

Il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa, ha firmato il decreto di nomina del presidente del parco del Gargano

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)
Pasquale Pazienza e il Ministro Costa Pasquale Pazienza e il Ministro Costa

"Un fatto importantissimo perché ci danno finalmente una visione di sviluppo di questi parchi"- ha dichiarato il Ministro. "Queste persone sono state scelte sulla base del curriculum, privilegiando uno "standing alto" e soprattutto guardando che non avessero lati oscuri dal punto di vista della politica elettorale, che cioè non avessero mai avuto una storia di politici da dover sistemare".

Lo ha fatto in diretta facebook indicando i cinque nuovi presidenti, il parco dell'Alta Murgia, le Dolomiti bellunesi, il parco del Gargano,il parco della Sila in Calabria e quello delle Cinque Terre in Liguria.

 

"Stiamo affidando un territorio fragile e bellissimo a persone che possono dare uno sviluppo ulteriore" ha detto il ministro spiegando che i decreti andranno alla Corte dei conti per la registrazione e dai primi di settembre i presidenti "saranno operativi". Dopo la pausa estiva saranno nominati i vertici di altri parchi e "a fine estate saranno coperti quasi tutti tranne qualcuno che resta commissariato".

 

"E' una nomina articolata - ha spiegato ancora Costa - perché si dà un'importanza significativa al presidente in quanto segna lo sviluppo, la valorizzazione e la tutela di quel territorio. Tutti passaggi già fatti, c’è stato un forte colloquio, talvolta anche con idee che non collimavano con i presidenti dei parchi piuttosto che con le commissioni Ambiente di Camera e Senato e abbiamo trovato nomi di alto profilo". Professionisti, ha aggiunto, "che hanno dedicato quasi tutta la loro vita alla tutela dell'ambiente, provengono dalla società civile, persone che hanno una visione di tutela e valorizzazione, ognuno figlio di quel territorio che conoscono bene". Nel ricordare la sua idea di "Italia paese parco", il titolare dell'Ambiente ha spiegato che questo significa "avere idee chiare e spendere bene le risorse assegnate, e io ne ho date e ne darò tante, molte più di quante sono state date negli ultimi anni".

 

Pasquale Pazienza al Parco del Gargano, il generale Francesco Curcio è stato nominato alla guida del Parco della Sila, Donatella Bianchi al Parco delle Cinque Terre, Ennio Vigne al Parco delle Dolomiti Bellunesi e Francesco Tarantini al Parco dell'Alta Murgia. 

 

 

pubblicità2

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”