Stampa questa pagina
Mercoledì, 17 Ottobre 2018 09:04

San Giovanni R.: il sindaco respinge le dimissioni di Antonio D’Addetta, "Può rimettersi a lavoro"

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(1 Vota)
Il sindaco Costanzo Cascavilla e l'Assessore Antonio D'Addetta Il sindaco Costanzo Cascavilla e l'Assessore Antonio D'Addetta

L’assessore all’ambiente, ha consegnato la lettera di i dimissioni nelle mani del primo cittadino, Cascavilla: «piena fiducia, può rimettersi a lavoro».

Durante la "Question Time" di ieri pomeriggio l’assessore all’Ambiente Antonio Girolamo D’Adetta, alla fine di un intervento in risposta al consigliere Salvatore Ricciardi, ha rassegnato le dimissioni. La lettera è stata consegnata nelle mani del primo cittadino Costanzo Cascavilla durante la seduta.

 

L’assessore è stato nominato in quota alla lista civica “Cascavilla Sindaco” che ha eletto i due consiglieri Antonio Pio Cappucci e Daniela Di Cosmo, da poco confluiti nel Gruppo Misto facendo mancare un tassello importante nella maggioranza (Lega, Udc, Forza Italia, Pdc e Città Attiva) a sostegno di Cascavilla. Ed è proprio la nuova collocazione dei due consiglieri la motivazione delle dimissioni dell’assessore D’Addetta.

 

Il sindaco Cascavilla respinge le dimissioni dell’assessore, «respingo le dimissioni, piena fiducia a D’Addetta. Può rimettersi a lavoro», afferma a Il Fatto del Gargano. Intanto il 22 ottobre è convocato il consiglio comunale dove si discuterà, tra le altre cose, della variazione di Blancio per la copertura delle spese relative alla festa patronale. Cascavilla, riuscirà ad ottenere la maggioranza dei voti in Consiglio comunale? Una prova di forza che potrebbe sancire la definitiva mancanza di numeri oppure l'ennesima resurrezione politico-amministrativa del centrodestra. In attesa del Consiglio comunale in programma per mercoledì 24 ottobre incentrato sulla discussione politica.

 

 

 

 

Articoli correlati (da tag)