Martedì, 10 Aprile 2018 09:17

San Giovanni Rotondo, fogna bianca: il Pd interroga il centrodestra

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

Il Partito Democratico della città di san Pio riprende l'attività amministrativa con una interrogazione indirizzata al presidente del Consiglio comunale e al sindaco finalizzata a fare "chiarezza sulla fogna bianca e sulla progettazione di mitigazione del rischio idraulico".

"Il Comune di San Giovanni Rotondo - scrive il consigliere Matteo Masciale - ha appaltato il secondo lotto della fogna bianca consistente nella realizzazione delle bretelle per il raccoglimento delle acque piovane a valle del paese, che dovrebbero confluire nel famoso tunnel in fase di realizzazione, ma il contratto con la ditta vincitrice dell’appalto a distanza di circa due anni non è stato ancora stipulato.

Il Comune - continua l'interrogazione democratica- sulla base di un progetto presentato in passato da altra amministrazione sulla mitigazione delle acque per il rischio idrogeologico ha ottenuto una promessa di finanziamento di 4 milioni e 900mila euro". Il capogruppo del Pd, in merito alla conduzione e all’andamento delle relative progettazioni chiede: "Visto che i due interventi sono distinti e separati in quanto il primo tratta di Fpgna Bianca, finanziabile con i fondi di bilancio comunale (vedi prestito presso la cassa deposito e prestiti), mentre il secondo è un intervento di Difesa Idraulica del territorio, finanziabile con fondi regionali. Come mai si è bloccata la procedura del primo intervento pur sapendo che lo stesso non può far parte del progetto generale di mitigazione delle acque con il forte rischio di vedersi respinto dagli uffici predisposti della regione Puglia e conseguenza perdita del finanziamento? Chiediamo di chiarire tutti aspetti con una relazione del dirigente e del RUP appositamente nominato nella quale si specificano tutti i passaggi burocratici e tecnici che questa amministrazione intende adottare, e i tempi previsti per eventuale inizio dei lavori. La ditta CO.FA S.r.l. con protocollo numero 9287 del 21 marzo 2018 chiarisce a questo comune quali sono gli interventi da fare al tunnel per renderlo funzionale. Riguardo all’interminabile tunnel - è la chiosa di Masciale - quali sono le azioni che questa amministrazione intende adottare per portare a termine i lavori e rendere lo stesso agibile?".

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”

 

Giuseppe Limosani Il Maestro Partigiano