Venerdì, 12 Gennaio 2018 13:53

L'aut-aut di Forza Italia "piega" Cascavilla: revocato l'assessore al Bilancio Armido Squarcella

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(1 Vota)

Il centrodestra di Cascavilla accetta le condizioni di Forza Italia - Lega Nord e Città Attiva caccia l'assessore Squarcella e salva il mandato. Dopo Squarcella ballano altre poltrone d'assessore

Finisce con la revoca dell'assessore al Bilancio, Armido Squarcella, la telenovela che da luglio dello scorso anno ha tenuto banco nella destra sangiovannese. Passa la linea del consigliere di Forza Italia, Domenico Longo, sostenuta dai due consiglieri della Lega Nord (Mauro Cappucci e Marianna Natale) e dal consigliere comunale di Città Attiva (Gaetano Cusenza). Squarcella, da qualche minuto, non è più membro dell'esecutivo cittadino che, dall'estate del 2016, governa la città di san Pio. Diciotto mesi di mandato amministrativo alla guida di settori cruciali per il centro garganico: Programmazione, Bilancio, Tributi, Contenzioso, Attività produttive, Sportello unico per le imprese, Sviluppo economico, Sicurezza e Commercio.

 

Longo, forte dell'appoggio di altri tre consiglieri comunali e della sterile difesa d'ufficio degli altri membri del centrodestra, da mesi, fino ad oggi, aveva minacciato la caduta dell'Amminstrazione comunale se il sindaco non avesse proceduto alla revoca di Squarcella fino a chiedere le dimissioni dello stesso Cascavilla: "Il sindaco non rispetta gli impegni presi, non è più il garante di una compagine governativa. Questa amministrazione - aveva tuonato il consigliere berlusconiano - o cambia o muore!". Ed è cambiata. Il sindaco ha firmato la revoca ed ha, per il momento, messo al sicuro il mandato.

 

La motiviazione del sindaco della revoca: "Da alcuni mesi è emersa la conflittualità tra l'assessore Squarcella e parte della compagine politica di maggioranza (Forza Italia, LEGA e la civica Città Attiva, ndr), conflittualità che si riflette negativamente sull'organo esecutivo e, sopprattutto, nei rapporti di questo con l'organo di indirizzo politico-amministrativo dell'Ente".

 

Il Fatto del Gargano ha raggiunto telefonicamente l'ex assessore che al momento preferisce restare in silenzio ma ha annunciato "frizzanti" dichiarazioni pubbliche nei prossimi giorni.

 

La crisi, secondo voci di Palazzo, con il defenestramento di Squarcella non dovrebbe arrestarsi. Le richeste di cambio di altri membri dell'Esecutivo sarebbero dietro l'angolo.

 

 

 

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”