Era accusato di aver violato l’articolo 87 bis del DPR 570 del 1960: “Chiunque nella dichiarazione autenticata di accettazione della candidatura espone fatti non conformi al vero è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni”
Il centrodestra ha fallito: “poca condivisione”, “sperpero di denaro pubblico” e “mancanza di progetto politico omogeneo”. Le casse dell’Ente sono a secco, altri 3 milioni e 300mila euro da pagare alla famiglia Bramante per fatti risalenti a 31 anni fa e la Corte dei Conti che mette sotto la lente…
A colloquio con il sindaco di San Giovanni Rotondo, dalla situazione amministrativa alla questione Giro d’Italia. «Stiamo lavorando ogni giorno per portare progetti alla città e soprattutto risorse, come è il Giro. Questo è quello che facciamo da due anni e mezzo. C’è un problema di numeri, si va in…
Ecco quanto costerà la tappa del Giro d’Italia a San Giovanni Rotondo. Importante sforzo economico per ospitare la tappa del Giro, chi paga? Il Sindaco ha risposto a Milano ai cronisti sulla questione economica. “Prevista la partecipazione dei privati”, quali?
I sindaci ed i consiglieri comunali della Capitanata hanno scelto il nuovo presidente dell’Amministrazione provinciale, Nicola Gatta, sindaco di Candela, espressione del centrodestra molto gradito anche al movimento civico ha battuto Michele Merla, sindaco di San Marco in Lamis.
Critiche al sindaco Cascavilla che viene indicato come il «responsabile del fallimento del progetto politico», i cinque consiglieri non hanno risparmiato critiche anche al consigliere Gaetano Cusenza invitandolo ad essere «più coerente».
Il Gruppo Misto di Palazzo San Francesco organizza un incontro per comunicare i motivi che hanno portato alla nascita del gruppo e la propria posizione sull’attuale situazione politico-amministrativa, anche in vista dei prossimi appuntamenti.
Un incontro finalizzato ad illustrare la fattibilità del riuso agricolo dei reflui depurati dell’impianto di depurazione di Manfredonia, si svolgerà alla presenza dell’Assessore Regionale alle Risorse Idriche Giovanni Giannini.
L’Amministrazione comunale invita al confronto i cittadini, le associazioni, gli operatori turistico-commerciali,un momento di confronto e condivisione delle strategie in vista della candidatura di un progetto da parte del Comune di Monte Sant’Angelo nell’ambito dell’Avviso pubblico della Regione Puglia.
Crisi profonda. Il centrodestra di Cascavilla è senza numeri in Consiglio ma le opposizioni faticano a trovare la sintesi sui debiti fuori bilancio e sulla fine anticipata dell’Amministrazione comunale.
Pagina 1 di 85

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”

 

Giuseppe Limosani Il Maestro Partigiano