Giovedì, 16 Ottobre 2014 14:29

Per allenarsi bene occorre tecnica

Scritto da 
Vota questo articolo
(3 Voti)

Chi pratica l'allenamento con i pesi deve ridurre più possibile la probabilità di farsi male. Ogni esercizio va eseguito in totale sicurezza, per questo motivo è importante conoscere e imparare la tecnica corretta di esecuzione dei movimenti.

 

Nel body building, nel fitness e nel powerlifting esistono delle regole generali di tecnica dell'allenamento con i pesi che ogni atleta e sopratutto il suo istruttore deve conoscere. Bisogna far lavorare solo i muscoli direttamente coinvolti in uno specifico movimento. Come prima cosa è importante mantenere la completa indipendenza dei muscoli utilizzati per compiere un determinato movimento. Un esercizio viene svolto correttamente quando si percepisce lo sforzo solamente sui muscoli interessati, senza scaricare il peso sulle altre parti del corpo o sulle articolazioni non direttamente coinvolte dal movimento.

 

Se i carichi non permettono la corretta esecuzione della tecnica e si deve ricorrere a qualche movimento strano per portare a termine la serie occorre ridurre i carichi finché il movimento viene nuovamente eseguito in modo corretto.

Non utilizzare il cheating (in inglese significa "inganno") nell'allenamento con i pesi. Praticare il cheating significa eseguire un movimento con l'aiuto di altri muscoli non coinvolti nell'esercizio. Il cheating è una vera e propria tecnica del body building ed è praticata dagli atleti di livello medio-avanzato per stimolare i muscoli in maniera più forte, ma se eseguita da atleti poco esperti può causare degli infortuni.

 

È consigliato non sforzare eccessivamente la schiena per gli stacchi da terra e per lo squat, se le gambe non hanno sufficientemente forza. In tal caso è meglio fermarsi e utilizzare meno carico piuttosto che rischiare di infortunarsi. Chi ha osservato una gara di distensione su panca nel powerlifting ha sicuramente notato come gli atleti inarchino la schiena durante il sollevamento. Questo gesto serve per imprimere più spinta mediante i pettorali e i tricipiti (che hanno più forza rispetto ai deltoidi), per eseguire questo movimento in sicurezza è necessaria una tecnica ineccepibile. Un atleta che non pratica powerlifting agonistico deve eseguire solo movimenti controllati e sicuri per ridurre al minimo il rischio di infortunarsi.

Infine, per non farsi male e per sentire "lavorare" efficacemente un certo muscolo o gruppi di muscoli è preferibile allenarsi con movimenti lenti, cadenzati e controllati permettendo di apprendere la tecnica di esecuzione.

Una volta appresa la tecnica si possono aumentare progressivamente i carichi. Tutti gli infortuni sono causati da una cattiva esecuzione dell'esercizio.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”