Mercoledì, 05 Agosto 2020 15:54

La XVI edizione di FestambienteSud, nell’era Covid, parla di Futuro e porta sul Gargano Chiara Civello e Javier Girotto

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ecco le tre giornate, dal 20 al 22 agosto, di Festambientesud con eventi a Monte Sant’Angelo, Foresta Umbra e Vieste: concerti, passeggiate, summer school in una edizione limitata dalle regole antipandemia.

Torna FestambienteSud, il festival nazionale di Legambiente per il Sud Italia, in limited edition col titolo “ IL NOSTRO FUTURO”.

 

“Perché la crisi Covid c’interroga sul passato, sulle scelte che hanno prodotto un sistema globale fragile, insostenibile e incapace di futuro – spiega Franco Salcuni , direttore del festival -. Per noi la sostenibilità , la cultura , la natura e la comunità sono i punti di partenza per ripensare qualsiasi futuro possibile, che deve essere diverso dal passato e non può essere altro che innovazione . Sarà un’edizione compatibile con le regole della precauzione, del distanziamento e della responsabilità sociale che s’impongono in un momento in cui il contagio sembra arretrare, ma non è scomparso”.

 

"L’emergenza Covid19 – dichiara Stefano Ciafani , presidente nazionale di Legambiente – ha profondamente segnato il nostro Paese e ci impone anche una seria riflessione sulla ripartenza e sul futuro della nostra Penisola. Con FestambienteSud parleremo proprio di questo, convinti che la sostenibilità ambientale, la green economy e l’economia circolare, la cultura, unita all’attenzione per la natura e per le comunità locali, siano la giusta strada da percorrere per garantire una vera ripartenza green e un nuovo futuro all’Italia, tenendo insieme innovazione ambientale e riduzione delle disuguaglianze. È arrivato il momento di dare gambe al green new deal di cui si è tanto parlato, mettendo in campo anche azioni più efficaci per affrontare la crisi climatica. Non c'è più tempo da perdere, bisogna dire addio alle fonti fossili, ripensare la mobilità, svegliare una politica e un'industria che in Italia dormono sui temi green”.

 

La XVI edizione di FestambienteSud è pertanto diversa dalle precedenti: più breve, si articola in un’anteprima, già celebrata nei giorni 1 e 2 agosto e dedicata alla salvaguardia degli antichi Eremi di Pulsano (con un reading da un racconto di Pasquale Biscari e un concerto all’alba con Giovannangelo De Gennaro, Nicola Nesta e Andrea Stuppiello), cui faranno seguito le tre giornate di festival, dal 20 al 22 agosto, che toccheranno le località che sono state coinvolte nella scorsa edizione: Monte Sant’Angelo, la Foresta Umbra e Vieste.

 

Sulla scena un cast artistico connotato in gran parte da ritorni eccellenti. Si apre il 20 agosto a Monte Sant’Angelo con un doppio appuntamento musicale: La Liturgia delle Parole del Furano Saxophone Quartet, in debutto nella Tomba di Rotari, cui segue nella scalinata di via Maraldo il one man show dell’artista irpino Luca Pugliese .

 

Il 21 agosto sempre a Monte Sant’Angelo un inedito incontro musicale tra “la più brasiliana delle artiste italiane”, Chiara Civello , il sassofonista argentino Javier Girotto e il pianista pugliese Mirko Signorile.

 

Il 22 agosto al mattino il festival si sposta in Foresta Umbra con una passeggiata filosofico-botanica , intitolata “Sub Tegmine Fagi”, mentre in serata Chiara Civello tornerà a esibirsi, questa volta in solo, nell’anfiteatro Carlo Nobile di Vieste .

 

Nei tre giorni del festival anche la Summer School su “Social Media Marketing per la Cultura e il Sociale”, della durata di 16 ore con sessioni teoriche e pratiche che, sotto la guida di un tutor, seguiranno gli eventi del festival per raccontarli sui canali social. Il corso è gratuito e a condurre le attività saranno Valentina Scirpoli, giornalista esperta di comunicazione sui social media, e Gennaro Tedesco, giornalista e comunicatore.

 

Il festival quest’anno è promosso e sostenuto da Legambiente onlus - Comune di Monte Sant’Angelo - Comune di Vieste - CSV Foggia.

 

pubblicità3

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”