Giovedì, 30 Luglio 2020 12:01

VIDEO| Monte Sant’Angelo, le bellezze da scoprire, le esperienze da provare e le emozioni da vivere nella città dei due siti Unesco

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

L'Assessorato alla cultura e al turismo insieme all'Ente Parco Nazionale del Gargano dopo le celebrazioni dei compleanni dei due riconoscimenti UNESCO di Monte Sant'Angelo e del Gargano promuovono le bellezze della Città dell'Arcangelo Michele e del Gargano con un emozionante video spot.

"Il marchio UNESCO è il massimo riconoscimento mondiale dedicato ai Beni culturali e naturali. Nel Parco nazionale del Gargano, in Puglia, c'è una Città che detiene ben due Patrimoni Mondiali dell'Umanità: le tracce lasciate dai Longobardi nel Santuario più importante dell'Occidente dedicato all'Arcangelo Michele e i meravigliosi e secolari faggi della Foresta Umbra. C'è una città dove spiritualità, cultura, natura, enogastronomia, tradizioni, artigianato si fondono e creano un intreccio unico di emozioni ed esperienze da vivere tutto l'anno. Questa Città è Monte Sant'Angelo, la Città dei due Siti UNESCO". Questo il racconto che accompagna le immagini emozionanti di Monte Sant'Angelo.

 

"Continuiamo a promuovere il territorio anche in questo periodo molto difficile per le imprese del turismo perché il nostro lavoro possa proseguire in questa direzione al fine di tornare presto a crescere anche con i flussi internazionali come stavamo facendo negli ultimi anni" – dichiara Pierpaolo d'Arienzo, il Sindaco di Monte Sant'Angelo. Gli fa eco l'Assessore alla cultura e al turismo, Rosa Palomba: "Abbiamo voluto raccontare la Città nelle più svariate sfumature per comunicare e promuovere una destinazione turistica in grado di offrire bellezze, emozioni, esperienze da vivere tutto l'anno".

 

Per il Presidente dell'Ente Parco Nazionale del Gargano, Pasquale Pazienza – "I due riconoscimenti UNESCO dell'intero territorio garganico arricchiscono e valorizzano la vasta offerta turistica del territorio aggiungendo un'importante impronta culturale in grado anche di destagionalizzare e internazionalizzare la destinazione turistica più longeva della Puglia".

 

Un racconto per immagini che ripercorre i luoghi, le bellezze e i momenti più emozionanti da vivere nel territorio: dai focus sui siti UNESCO del Santuario di San Michele Arcangelo e della Foresta Umbra all'Abbazia e agli Eremi di Santa Maria di Pulsano passando per il Castello Normanno-Svevo-Aragonese, la piana di Macchia e la sua area marina, i musei, i prodotti tipici come il pane, il caciocavallo e le ostie piene, i maestri dell'artigianato, gli eventi emozionali come la processione della Sacra spada durante la Festa del Santo patrono.

 

 

VIDEO

 

pubblicità3

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”