Mercoledì, 08 Luglio 2020 15:36

Le note di Ennio Morricone per celebrare le Faggete UNESCO della Foresta Umbra

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

Un medley delle canzoni più celebri del cinema italiano intonate dal quartetto di sassofoni del Conservatorio Umberto Giordano di Foggia cui è seguito il messaggio del Ministro dell’Ambiente Sergio Costa.

“È una tappa importante per il Parco Nazionale del Gargano che celebra l'acquisizione di un riconoscimento internazionale che dà lustro e motivo di orgoglio alla sua comunità, al suo territorio, all'intero sistema delle aree naturali protette italiane. È un riconoscimento che inserisce il Gargano in una rete transnazionale di eccellenze naturalistiche. Le “Antiche Faggete italiane”, infatti, rientrano nel contesto del sito ambientale europeo delle “Foreste primordiali dei faggi dei Carpazi e di altre regioni d’Europa”.  Si tratta di obiettivi di primaria importanza a cui tutti noi, dal Ministero dell’Ambiente agli enti parco, d’intesa con tutte le istituzioni interessate, nazionali e locali, siamo chiamati con senso del dovere e responsabilità. Un compito in cui rientrano anche altre funzioni altrettanto rilevanti: i boschi e le foreste dei parchi contribuiscono in maniera fondamentale all’assorbimento di CO2 svolgendo un ruolo importante nella mitigazione dei mutamenti climatici. Il binomio ambiente e sostenibilità oggi è ancora più necessario alla luce degli sforzi per la ripresa dopo la crisi sanitaria che ha investito tutti noi. Dai Parchi può e deve arrivare un segnale innovativo per la ripartenza della nostra amata Italia”.

 

L’evento, trasmesso in diretta streaming, è stato organizzato dall’Ente Parco Nazionale del Gargano e dal Comune di Monte Sant’Angelo, nell’ambito del progetto ‘Buon Compleanno #LACITTÀDEIDUESITIUNESCO’. Nell’occasione il Presidente Pasquale Pazienza e il sindaco Pierpaolo d’Arienzo hanno annunciato l’inagurazione di ‘Gargano Sacro di Natura’, un’installazione celebrativa dei due siti Unesco, in programma sabato 11 luglio alle 18.30 nel piazzale antistante il Comune di Monte Sant’Angelo.

 

Alla serata in Foresta Umbra, condotta dal caporedattore della TGR Puglia Giancarlo Fiume, hanno partecipato il Generale ANTONIO MOSTACCHI, Comandante Carabinieri Forestali Regione Puglia, il Maggiore MARIO PALMIERI, Comandante del reparto Carabinieri del Parco Nazionale del Gargano, il Colonnello CLAUDIO ANGELORO, Comandante reparto biodiversità di Foresta Umbra.

 

Ad augurare buon compleanno alle faggete UNESCO con un video-messaggio anche il Presidente di Federparchi GIAMPIERO SAMMURI, il Presidente della Regione Puglia Michele EMILIANO, il Segretario Generale della Commissione nazionale italiana UNESCO ENRICO VICENTI, il Presidente ENIT (Agenzia nazionale per il Turismo) GIORGIO PALMUCCI e ALFREDO DI FILIPPO, professore dell’Università della Tuscia di Viterbo e responsabile del processo di candidatura UNESCO delle Faggete Europee.

 

pubblicità3

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”