Venerdì, 16 Agosto 2019 10:12

Vieste:"Serenata alla Tarantella", anche quest'anno capitale della tarantella

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)
La locandina dell'evento La locandina dell'evento

La città garganica si appresta a vivere uno degli appuntamenti più attesi del cartellone estivo: il concertone di Serenata alla Tarantella che si terrà sulla spiaggia del Pizzomunno lunedì prossimo 19 agosto con inizio alle ore 21.

Organizzato dalla omonima associazione, l'evento mira a valorizzare una delle tradizioni popolari più importanti della cultura garganica e punta ad esaltare la magia di questa musica che non è solo salentina, anzi è soprattutto figlia di questa terra. Vieste il 19 agosto sarà il centro nevalgico della musica popolare, antica custode di leggende e storie passate come quella del Pizzomunno. Ed è proprio all'ombra del faraglione che si suonerà e si danzerà, sulla sabbia e in riva al mare per uno spettacolo che inizierà al tramonto del 19 agosto e si protrarrà fino all'alba del giorno dopo.

 

Tanti gli ospiti che si esibiranno, ad iniziare dal maestro de La Notte della Taranta di Melpignano, Antonio Castrignanò che sarà preceduto dal cantautore del Gargano, Michele Merla e ancor prima dal preconcerto del gruppo folk de "La vesstesene". Grande novità di quest'anno, l'Orchestra popolare di Serenata alla Tarantella diretta dal maestro concertatore Giovanni Delle Fave, unito al corpo di ballo della "Vestesene coreografato da Antonio e Simona Russo del progetto Aria Sonora.

 

Sul palco della spiaggia Pizzomunno anche altri nomi di rilievo della musica popolare, da Franco Nasuti a Katia Palermo al cantastorie folk di San Giovanni Rotondo Michele Merla e Carmen De Ronzo.

 "Vogliamo diventare il punto di riferimento della musica popolare, ma soprattutto della tarantella garganica. Spesso – spiega il presidente dell'associazione, Saverio Cota- si identifica la tradizione musicale della Puglia con il Salento, dimenticando l'importanza del Gargano che con la sua tarantella non è da meno a nessuno. Ecco, il messaggio che vogliamo lanciare da Vieste è proprio questo". Per il direttore artistico e voce inconfondibile dell'orchestra popolare, Carmen De Ronzo, il 19 agosto a Vieste c'è tanto da divertirsi. "Divertimento, ma anche cultura delle tradizioni popolari. Si inizia già da domenica 18 agosto con un itinerante del Gruppo Folk la Vestesène nelle vie del paese

 

Serenata alla Tarantella è un evento organizzato dalla omonima associazione culturale con il sostegno del Gruppo Ferrovie del Gargano e con il patrocinio della Regione Puglia, del Comune di Vieste e del Parco Nazionale del Gargano. Presenta il comico di Made in Sud Santino Caravella. Diretta sulla pagina facebook de La Tua Tv. Ingresso gratuito.

 

pubblicità1

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”