Lunedì, 29 Luglio 2019 12:31

A Carpino torna "I Sapori dell’Arte", tra cibo e arte

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

Decima edizione, appuntamento estivo presso l’Agriturismo Biorussi, a due passi dal lago di Varano, si svolge l'iniziativa con lo scopo di racchiudere tutto ciò che il territorio del Gargano offre, due serate dedicate a chi vuole riscoprire i sapori di un tempo.

Il 1° e il 2 Agosto, come ogni anno, presso l’Agriturismo Biorussi, a due passi dal lago di Varano, si svolge "I Sapori dell’Arte" con lo scopo di racchiudere tutto ciò che il territorio del Gargano offre nelle due serate dedicate a chi vuole riscoprire i sapori di un tempo, rivivere i gesti semplici degli artigiani e farsi trasportare dalle note popolari che allieteranno le serate. Ricco il programma delle due serate, RIZZABAND E TARANT FOLK per la prima serata e POETI DEL GARGANO e ARAKNE MEDITERRANEA per la seconda.

 

Dieci anni fa nacque il desiderio di trascorrere una serata in compagnia tra amici: c’era chi produceva vino, chi produceva formaggi, il miele, le fave e chi ancora dipingeva quadri e chi costruiva presepi con materiali riciclati… Il 26 Giugno del 2010 nacque “I Sapori dell’arte”. Da qui il nome della manifestazione, da qui la voglia di promuovere l’impegno e la passione dei produttori e degli artisti locali.

 

L’evento ha, nei dieci anni di vita, trovato il giusto equilibrio tra arte, cultura e enogastronomia.

"Partimmo per gioco il primo anno, - racconta Maria Giulia Russi, titolare dell’Agriturismo Biorussi che organizza e ospita l’evento - e non pensavamo di organizzare tutto ciò per ben dieci anni conseguitivi; non è stato semplice essere costante e le difficoltà sono sempre state dietro l’angolo ma il forte legame con il territorio, la voglia di vedere insieme i “veri produttori”, i piccoli artisti e i pochi artigiani che creano ancora per piacere e passione, la passione per la musica popolare, la numerosa partecipazione da parte di artisti e aziende, la consapevolezza di riuscire ogni anno a trasmettere ai tanti visitatori i valori e i tesori di questa terra, riscoprire le radici, i profumi e i sapori di un territorio genuino e di tutte le cose semplici che ci appartengono che il passare del tempo qui non ha portato del tutto via… tutto questo ci ha dato la forza e il coraggio di credere in questo progetto e di credere in tutti i partecipanti che ogni anno accettano il nostro invito occupando gratuitamente un piccolo spazio nella nostra location e non c’è cosa più bella di vedere la collaborazione e la complicità che si è creata, I Sapori dell’Arte è diventata ormai una bella famiglia che con il passare degli anni cresce sempre di più, parte della buona riuscita è anche grazie a tutti coloro che vi partecipano. Nel prossimo futuro I Sapori dell’arte a Settembre diventerà un’Associazione e la manifestazione diventerà itinerante, - annuncia a sorpresa Maria Giulia, - e vorrei portare l’evento in giro nei posti poco valorizzati o abbandonati a se stessi o perché no anche in altre strutture simili alla mia, e cercherò di proporla non solo nel periodo estivo ma anche nei periodi invernali perchè il Gargano non è solo mare e se creiamo attrattive un po' di gente potrebbe venire a trovarci e a conoscere altri profumi, altri colori e altri angoli di territorio che vanno vissuti per forza in inverno o in autunno. Questa è la sfida che lancio verso me stessa per la X Edizione e la voglio dedicare a tutti coloro che ci hanno supportato in tutti questi anni e hanno capito l’intento e lo scopo dell’evento e a tutti i partecipanti".

 

I sapori dell’Arte è patrocinato dal Comune di Carpino, della Proloco, dalle Ferrovie del Gargano e dalla CNA.

Il programma e i partecipanti della X Edizione:

GIOVEDI’ 1° AGOSTO

Ore 19.00: Convegno “Magialago” sui prodotti da forno e olio extravergine di oliva a cura della CNA

Ore 20.30: Apertura X edizione de I SAPORI DELL’ARTE saluti istituzionali e presentazione artisti e aziende

Ore 21.00: In viaggio tra gli stands alla scoperta dei tesori della nostra terra

Ore 21.30: “RIZZABAND” l’orchestra di strada che animerà e farà divertire grandi e piccini, a seguire

                     Concerto musicale dei “TARANT FOLK”.

VENERDI’ 2 AGOSTO

Ore 13.00: a tavola con i sapori del Gargano, presso l’Agriturismo Biorussi. Solo su prenotazione al 348 8895360

Ore 17.00: Presentazione del libro “GARGANO NEGLI OCCHI” di Lucia Tancredi

Ore 19.00: “Mangialago” Videoproiezione e mostra sui prodotti della pesca del Lago a cura della CNA

Ore 20.30: In viaggio tra gli stands alla scoperta dei tesori della nostra terra

Ore 21.00: “I POETI DEL GARGANO” curatore Franco Ferrara che presenterà le poesie tra fede e popolarità                                   Garganica.

Ore 22.00: Concerto spettacolo ARAKNE MEDITERRANEA

PUBBLICITA'

pubblicità2

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”