Lunedì, 08 Luglio 2019 15:40

Vico del Gargano: in scena "Frichigno!", mafia, musica e pallone

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)
La locandina dell'evento La locandina dell'evento

Le peripezie di una generazione, chiamata generazione X, delle sue paure e delle sue sfide, passando attraverso due leggende degli anni '90, Zdeněk Zeman e Kurt Cobain, e le storie della mafia foggiana, che da decenni detta legge in città, al di fuori della legge.

Mafia, musica e pallone. Queste tre parole saranno le protagoniste dello spettacolo intitolato "Frichigno!" che la rassegna Musicalis Daunia porterà in scena l'11 luglio, alle 20.30, in Piazza Castello a Vico del Gargano.

 

Si tratta del tredicesimo evento, l'ultimo della prima parte stagione intitolata "Fatti ad arte"   organizzata dagli Amici della musica di Lucera e da L'Opera bvs di Foggia. "Frichigno!" è il racconto di una città, Foggia, abituata a indossare la maglia nera del Sole24ore.

 

Una città alla quale i foggiani sono legati a doppia mandata, andata e ritorno. Vi si narrano le peripezie di una generazione, chiamata generazione X, delle sue paure e delle sue sfide, passando attraverso due leggende degli anni '90, Zdeněk Zeman e Kurt Cobain, e le storie della mafia foggiana, che da decenni detta legge in città, al di fuori della legge. "Frichigno!" porta sul palco la Società, la criminalità organizzata della quale così poco si parla. Frichigno!, come urlano i bambini foggiani quando, durante una qualsiasi partita di calcio in strada, il portiere tocca la palla con le mani, fuori dalla sua area, e fa finta di nulla.


Sul palco ci sarà l'attore Pierluigi Bevilacqua, che è anche il regista di questa produzione della Piccola compagnia impertinente di Foggia. I testi sono di Enrico Cibelli con le musiche originali di Valerio De Santis.


"Con questo spettacolo, che è più di una riflessione su una città e il male che la attanaglia – spiega Francesco Mastromatteo, direttore artistico di Musicalis Daunia - si chiude la prima parte di un'esaltante stagione concertistica che ha portato in Capitanata artisti internazionali di altissimo livello. Un sentito ringraziamento lo rivolgiamo all'Amministrazione comunale di Vico, ente partner della nostra stagione, che accoglie sempre con entusiasmo le nostre proposte artistiche".

L'appuntamento è ad ingresso libero.  


Fatta eccezione per le date di settembre a Foggia e di ottobre a Ordona, in autunno la rassegna proseguirà con altri cinque straordinari eventi nella Sala concerti Paisiello, gioiello che da un trentennio ospita tra i migliori appuntamenti con la classica di tutta la Puglia.


Musicalis Daunia è realizzato con il contributo della Regione Puglia - "Patto per la Puglia 2014-2020 – Area di intervento IV – Turismo, cultura e valorizzazione delle risorse naturali", il sostegno della Fondazione Musicalia della Fondazione dei Monti Uniti di Foggia e delle attività imprenditoriali del territorio attente alle iniziative musicali di qualità quali Nonsoloaudio e Clivio pianoforti.  

 

PUBBLICITA'
pubblicitàESPOSITORE IN LEGNO LOOP

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”