Giovedì, 13 Dicembre 2018 10:34

A Monte Sant'Angelo apre "Green Cave di FestambienteSud",un centro culturale in grotta

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

Legambiente inaugura un centro polivalente con laboratorio delle arti, centro educativo, galleria d’arte e centro di formazione, a 50 metri dal Santuario Unesco di San Michele sul Gargano, la struttura sarà inaugurata sabato.

 

Una meraviglia scavata nella roccia, a pochi metri dalla celebre grotta dedicata al culto di San Michele Arcangelo a Monte Sant’Angelo, nel Parco Nazionale del Gargano, per fare cultura partendo dal luogo più antico e ancestrale in cui l’uomo ha abitato: la grotta. Questo è la Green Cave di FestambienteSud, un luogo di produzione culturale che da casa stabile al festival nazionale di Legambiente, diretto da Paolo Fresu, che dal 2005 ogni anno porta in scena il meglio della cultura musicale, materiale e ambientalista.

 

La struttura sarà inaugurata sabato 15 dicembre ore 20.00, con l’apertura di una mostra del decano dell’artista artigiano del Gargano: Domenico Palena, 80 anni, che mettendo a frutto la sapienza artigiana del calzolaio è riuscito a far evolvere la sua maestria in molteplici forme espressive. Celebri sono le sue statue e maschere in cuoio, ma Palena si è cimentato anche nella lavorazione di pietra, legno e metalli, per produrre pezzi unici unendo la tradizione, di cui è autentica memoria con la sua bottega nel centro storico di Monte Sant’Angelo che è diventato al contempo laboratorio artigianale e artistico, luogo di incontro e di accoglienza di cittadini, artisti e visitatori. La mostra resterà aperta fino al 6 gennaio.

 

Nella giornata di apertura sarà possibile visitare gli insoliti spazi del Green Cave ma anche assistere alla proiezione di un documento video sul memorabile concerto che i The Wailers, gruppo storico del reggae fondato da Bob Marley, hanno messo in scena a San Giovanni Rotondo nell’ambito della scorsa edizione di FestambienteSud. Un modo per celebrare il riconoscimento UNESCO al Reggae inserito nella lista del patrimonio immateriale dell’umanità.

 

Il centro sarà sempre aperto al pubblico e nel periodo natalizio si animerà con numerosi appuntamenti culturali, che saranno presentati il giorno dell’inaugurazione, dedicati al libro, alla fiaba, al teatro, alla musica e all’artigianato per poi proseguire con una nutrita programmazione invernale, primaverile, estiva e autunnale.

 

Il centro è sostenuto dall’impegno volontario di Legambiente e da numerosi donatori che stanno aderendo alla campagna di crowdtfunding attiva su Produzioni dal Basso.

inaugurazionegreencave

pubblicità2

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”