Giovedì, 06 Dicembre 2018 09:09

Capitanata Chiama Talk, cervelli in fuga e territorio si danno appuntamento a Manfredonia

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)
La locandina dell'evento La locandina dell'evento

Coworking SmartLab e Capitanata Chiama , in collaborazione con la web school InnovAttiva e l'associazione Pugliesi a Milano , organizzano un talk sulle tematiche del brain drain e della cultura d'impresa. Ospiti dell'incontro, aperto al pubblico, saranno Antonio Rinaldi e Nicola Altobelli.

 

Antonio Rinaldi è un ingegnere gestionale, membro della Commissione Meccanica Industriale dell'Ordine di Parma, con dodici anni di esperienza in consulenza manageriale, controlling, business planning e gestione di sistemi ERP multi-countries, con una profonda conoscenza delle metodologie di project & portfolio management. È un manager versatile, orientato all’innovazione, abituato a lavorare a stretto contatto con il top management aziendale, principalmente CEO e CFO. La sua preparazione professionale è stata integrata con un master specialistico in corporate finance e un executive master in investment banking. Vincitore del People Award 2010 “for the best collaborative attitude”, Special Mention 2013 come project manager del progetto SAP R&D, e relatore in svariati congressi internazionali, Antonio è profondamente convinto che la leadership sia un processo collaborativo volto ad ottenere risultati.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Nicola Altobelli è direttore commerciale di Eceplast e vice presidente nazionale Giovani Imprenditori Confindustria. Eceplast è un’azienda manifatturiera localizzata a Troia, specializzata nella produzione di imballaggi in plastica e carta per la chimica e l’automotive con forte proiezione internazionale. L’innovazione tecnologica, l’internazionalizzazione dei mercati e l’attenzione alle risorse umane sono i tre pilastri su cui la famiglia Altobelli poggia la propria visione imprenditoriale, dimostrando nei fatti come si possa riuscire a crescere come impresa e come territorio. Attualmente Eceplast impiega circa 100 collaboratori ed esporta in 40 paesi nel mondo.

 

Il talk sarà anticipato da un workshop, alle ore 16.00, dal titolo “ Miglioramento continuo”, che lo stesso Antonio Rinaldi terrà in maniera gratuita per giovani professionisti e studenti. La cultura del miglioramento continuo è una leva per il successo, utile a tracciare una rotta, perseguirla, monitorare il percorso e imparare come raggiungere la meta nel minor tempo possibile, evitando gli ostacoli.

​Venerdì 21 dicembre , ore 18.00, presso il coworking di Manfredonia, in Via Calle del Porto.

 

Per info Coworking SmartLab di Manfredonia, Via Calle del Porto, torre b, telefono 0884.538360.

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”

 

Giuseppe Limosani Il Maestro Partigiano