Lunedì, 03 Settembre 2018 17:14

Manfredonia: Gianna Fratta a “Musica eretica”

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)
Gianna Fratta Gianna Fratta

Nuovo appuntamento  al Teatro Comunale “Lucio Dalla” di Manfredonia: giovedì 6 settembre alle ore 20.00 la pianista e direttrice d’orchestra Gianna Fratta terrà una lezione in musica aperta al pubblico, affiancata dal M° Fabio Trimigno della compagnia Bottega degli Apocrifi.

 

Gianna Fratta suona e dirige nei più importanti teatri del mondo (Carnegie Hall di New York, Teatro Coliseo di Buenos Aires, Teatro Solis di Montevideo, Seoul Art Center di Seoul, Smetana Hall di Praga, Teatro Sao Pedro a San Paolo del Brasile, Teatro dell’Opera di Roma …), collaborando con i più importanti artisti del panorama internazionale e dirigendo prestigiose orchestre, tra cui i Berliner Symphoniker, l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, la Sinfonica di Macao (Cina), la Mimesis del Maggio Musicale Fiorentino, l’Orchestra del Teatro Petruzzelli, la Royal Academy di Londra, l’Orchestra della Fondazione Toscanini di Parma, la Nuova Scarlatti di Napoli, la Russian Simphony Orchestra, l’Orchestra Sinfonica di Sofia e di Kiev, la Sinfonica di Greensboro e la Dubuque Simphony Orchestra (USA), l’Orchestra de l’Ile de France, la Prime Orchestra di Seul (Corea), l’Orchestra Filarmonica di Montevideo, l’Orchestra del Teatro Nazionale di Belgrado, Maribor, Skopje, l’Orchestra del Teatro Bellini di Catania, l’Orchestra Sinfonica dello Stato del Messico, l’Orchestra Filarmonica Libanese.

 

Gianna Fratta – che nel 2009 è stata insignita del titolo di Cavaliere della Repubblica italiana per i risultati ottenuti in campo internazionale come pianista e direttore d’orchestra – ha accolto l’invito di Bottega degli Apocrifi a incontrare la Piccola Orchestra degli F.P., l’inedito progetto musicale portato avanti dal 2015 dal M° Trimigno. La Piccola Orchestra, intitolata ai Felici Pochi di Elsa Morante, è oggi un ensemble permanente di 30 giovani musicisti, di età compresa tra i 9 e i 22 anni, che esplora le contaminazioni tra creazione musicale e scena teatrale.

 

MUSICA ERETICA – che il 23 luglio scorso ha visto ospite il violinista californiano Jeremy Cohen –  è un’attività de “La casa dei ragazzi e della musica”, inserita nel progetto Teatri del Gargano, sostenuto da Regione Puglia tramite l’“Avviso pubblico per presentare iniziative progettuali riguardanti lo Spettacolo dal Vivo e le residenze artistiche (art 45 del D.M. 1 luglio 2014) FSC PUGLIA 2014/2020”.

 

"E’ importante per noi che artisti di fama di internazionale vengano a Manfredonia e si mescolino alla Piccola Orchestra degli F.P.E quando dico noi non intendo solo la compagnia Bottega degli Apocrifi, e non intendo solo i giovani musicisti dell’orchestra, ma intendo tutta quella Comunità  – sempre più numerosa – che si ritrova intorno al Teatro Comunale “Lucio Dalla”, per gli spettacoli o per le altre attività che ogni giorno lo rendono un luogo vivo- dichiara Cosimo Severo, Direttore artistico degli Apocrifi, che prosegue – è un segno forte per tutto il territorio che artisti come Gianna Fratta e Jeremy Cohen abbiano riconosciuto la qualità artistico/formativa della Piccola Orchestra degli F.P., che prima di essere un ensemble di giovani musicisti, è un percorso permanente di avvicinamento alla musica attraverso la relazione interpersonale, l’ascolto e la cura dei processo artistico".

INFO
Bottega degli Apocrifi / Teatro Comunale “Lucio Dalla”

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”