Lunedì, 13 Novembre 2017 12:16

San Marco in Lamis: FreaK/Artefacendo Lab presenta il libro di Monachese

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

Martedì 14 novembre, ore 21, i laboratori artefacendo  presentano  l’ultimo libro di Adelmo Monachese, una parodia de Il Piccolo Principe in cui il ruolo del piccolo principe viene affidato all'attore premio Oscar Matthew McConaughey che per seguire questo nuovo “caso” si cala nuovamente nei panni del detective Rust Cohle.

 

 

 

Adelmo Monachese ha dato vita a un lavoro personale e ben fatto. E quindi una bella occasione per saperne di più su un testo che sta già vendendo tanto in tutte le librerie nazionali. Attentato al Piccolo Principe – Un’indagine per True Detective è una parodia, meglio: due.

Meglio ancora: un'opera parodistica che fa il verso a più opere di finzione e ai principali riferimenti culturali dei nostri tempi, mischiati con elementi della cronaca e dell'attualità ma che fonda le basi della sua struttura comica sulla riscrittura comica de Il Piccolo Principe.

 

L’opera è costituita da una parodia de Il Piccolo Principe in cui il ruolo del piccolo principe viene affidato all'attore premio Oscar Matthew McConaughey che per seguire questo nuovo “caso” si cala nuovamente nei panni del detective Rust Cohle , il personaggio interpretato nella serie tv di successo mondiale True Detective (di cui è in lavorazione una nuova stagione).

 

 

La narrazione incrocia l’evolversi della storia e dell’interazione tra i due protagonisti de Il Piccolo Principe con l’indagine di True Detective che si sviluppa intorno ad un libro che esercita deleteri poteri su chi lo legge (Il Re giallo nella serie televisiva, Il Piccolo Principe in questa parodia).

All’interno dell’opera la quasi totalità delle battute del personaggio del Piccolo Principe/Matthew McCounaghey/Rust Cohle sono riprese dalla serie tv. Un "montaggio”, in cui le battute del Piccolo Principe si alternano con quelle recitate dal detective Rust Cohle nel corso della serie tv, ponendo ogni battuta al di fuori del proprio contesto originario, una riscrittura comica all’interno di una narrazione surreale ma coerente con lo svolgimento della storia nel suo insieme con dei passaggi veramente esilaranti.

Nei casi in cui i verbi risultano coniugati erroneamente con una formulazione più semplicistica di quella che sarebbe la forma più appropriata si è mantenuta la forma verbale originaria delle traduzioni italiane de Il Piccolo Principe.  

 

Adelmo Monachese è autore dei collettivi di satira Lercio.it e Acidolattico.org Collabora con Libreriamo.it, Coolclub.it e ha collaborato con Smemoranda.it Ha scritto dal 2014 al 2016 su Libero Veleno, l’inserto satirico domenicale del quotidiano Libero.

E’ in libreria con: Almanacco Luttazzi della nuova satira italiana (Feltrinelli, 2010, antologia), Un anno Lercio (Rizzoli, 2014, antologia),Inchiostro di Puglia (Caracò, 2015, antologia),I cuochi TV sono puttane (Rogas edizioni, 2015), Lercio – Lo sporco che fa notizia (Shockdom edizioni, 2017), Attentato al Piccolo Principe (Les Flaneurs edizioni, Settembre 2017)

Ha partecipato nel 2013 al programma di Rai3 dedicato alla scrittura “Masterpiece” classificandosi 10’ su 5000 partecipanti. Ha scritto e condotto la rubrica “Le classifiche impossibili” all’interno del programma tv dedicato ai libri “Il Libro Possibile Tv” in onda sul canale digitale e satellitare TgNorba24 nel 2017

Ha fatto parte della compagnia di teatro in vernacolo “La farsa” di Foggia Sta lavorando ad una commedia tratta da Attentato al Piccolo Principe che andrà in scena nell’inverno 2017 ad opera de la Piccola Compagnia Impertinente di Foggia. Si è occupato del progetto social e web “Storytellme” ideato dal Teatro Pubblico Pugliese relativamente alla stagione 2016/2017 del Teatro Umberto Giordano di Foggia.

monacheselocandina

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”