Venerdì, 04 Agosto 2017 15:08

Monte Sant’Angelo: settima edizione de “Il Raduno dei suonatori di tarantella”

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Visite guidate agli eremi, degustazioni, laboratori, workshop, stage, mostre, solidarietà, più di 200 suonatori e il concertone finale con i Cantori di Carpino, San Giovanni Rotondo, Monte Sant’Angelo e i Tarantula Garganica con il loro ultimo album “Chi nasce e chi more”.

 

Sabato 5 e domenica 6 Agosto 2017, presso l’Abbazia di Santa Maria di Pulsano, suonatori, danzatori, musicisti e appassionati si ritroveranno per rivivere le emozioni e i suoni delle tradizioni del Gargano. Un vero e proprio tributo alla Tarantella del Gargano, dove i partecipanti formano una grande orchestra popolare che accompagna e supporta, con gli strumenti classici della tradizione, i veterani, maestri cantori della Tarantella.
Sarà un'edizione particolare e caratteristica, grazie anche ad una location unica per bellezza e spiritualità.
 
Scopo di quest'edizione, non solo quello di creare nuove sinergie tra i partecipanti, attraverso l’esperienza diretta con i maestri della Tarantella del Gargano, ma anche quello della solidarietà verso la Comunità Monastica di Pulsano. Da qualche settimana, infatti, gli organizzatori del Raduno hanno promosso una sottoscrizione volontaria per sostenere la Comunità Monastica di Pulsano.
 
“Il Raduno è inserito nella cornice storica dell’Abbazia e nello splendido paesaggio non solo come evento estivo, - ha dichiarato il Priore dell’Abbazia fr. Pietro Distante – ma vuole essere di completamento a quella dimensione dello Spirito che sempre accompagna la vita dell’uomo”.
 
“Un connubio perfetto tra tradizione, paesaggio e spiritualità, all’insegna della solidarietà. – dichiara Peppe Totaro, ideatore e coordinatore dell’evento, che aggiunge – “Dopo 7 anni l’evento continua a crescere e a radicarsi sempre più nel territorio. Felici e orgogliosi che l’evento ormai sia un punto di riferimento per i suonatori e i danzatori di tarantelle di tutto il Gargano”.
 
Inoltre, la manifestazione sarà arricchita da diverse attività di approfondimento: dalle visite guidate, agli stage, ai convegni, ai percorsi naturalistici e di degustazione. Un momento, quindi, di dialogo e confronto tra il passato e il presente, ma anche un grande momento di valorizzazione e promozione del territorio.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”